Emergenza sanitaria sull’isola di Giannutri, domenica sera, e pronto intervento della Guardia costiera che ha provveduto ad accompagnare due medici di stanza a Isola del Giglio. È accaduto che un anziano presente in questi giorni a Giannutri ha avuto un principio di infarto. Immediata la telefonata al numero unico delle emergenze 112 da parte di chi era con lui, e altrettanto tempestiva l’azione della Guardia costiera del Giglio che con il nuovo battello GC B125, ha, in tempi rapidissimi, trasportato il personale medico a Giannutri, consentendo di fornire le prime cure necessarie per stabilizzare le condizioni del malcapitato.

Quest’ultimo è stato successivamente condotto, sempre a bordo del battello GC B125, fino alla piazzola dell’elisoccorso dove "Pegaso" è atterrato per poi ripartire verso l’ospedale "Misericordia".

Il personale medico intervenuto ha sottolineato come la tempestività di intervento dei militari della Guardia costiera abbia giocato un ruolo assolutamente determinante nel buon esito delle operazioni.

Nel frattempo si intensifica l’attività di vigilanza e controllo da parte dei militari del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, finalizzata a garantire la sicurezza della balneazione e navigazione per assicurare la salvaguardia della vita umana in mare.