Incendio a Principina a Mare (Foto Aprili)
Incendio a Principina a Mare (Foto Aprili)

Grosseto, 12 agosto 2016 - Non c'è tregua per i boschi del grossetano. Due squadre dei vigili del fuoco del Comando di Grosseto, con 10 unità, sono intervenute anche questa notte a Principina a Mare per un incendio di bosco. La superficie interessata corrisponde mezzo ettaro. Sono in corso le operazioni di bonifica da parte dei volontari. Sul posto stanotte sono intervenuti anche uomini del personale A.I.B. e i volontari gestiti dalla SOUP della Regione. Le fiamme erano visibili a molti chilometri di distanza. Anche in questo caso è probabile che le fiamme siano dolose.

E intanto ci sarebbero due persone indagate dalla procura di Grosseto per gli incendi che stanno colpendo la provincia in questa estate. Nel fascicolo, riunito dal pm Alessandro Leopizzi, sono confluite le tre inchieste aperte sui roghi di Castiglione della Pescaia, quelli che hanno colpito la piana e la pineta di Principina e gli altri della provincia. Da quanto si apprende gli indagati, però, sarebbero sotto osservazione solo per i piccoli focolai che vengono accesi ogni giorno. In poco più di un mese sono stati oltre 400 i roghi.

Un altro grosso incendio si è sviluppato stamani in Maremma. Da qualche ora sta bruciando il bosco in località Poggi La Bella nel comune di Santa Fiora, sul Monte Amiata (Grosseto). Sul posto, oltre a diverse squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Arcidosso, anche un elicottero. Le fiamme vengono alimentate dal forte vento e questo crea più difficoltà agli uomini impegnati. È in arrivo anche un altro elicottero della Regione.

Intanto i Comunisti italiani auspicano l'impiego di soldati di stazza a Grosseto "per il pattugliamento delle pinete e zone boschive 24 ore su 24", dice Marco Barzanti.