Il giardino di via Sauro sparirà
Il giardino di via Sauro sparirà

Grosseto, 15 giugno 2019 - Via un luogo di spaccio di droga e degrado. Arriverà un parcheggio. I residenti di via Sauro possono festeggiare. La giunta di Grosseto ha infatti approvato i lavori di demolizione del muro in pietra in via Nazario Sauro in prossimità del sottopasso con via Matteotti. Il muro, che in pratica delimita un'area verde e che costeggia la ferrovia, sarà abbattuto, e nell'area sarà realizzato uno spazio di sosta per i veicoli che andrà a risolvere i problemi legati ai parcheggi in una delle vie più congestionate dal traffico del quartiere Barbanella.

L’obiettivo è anche quello di ridurre la percezione di disagio ambientale avvertita dai residenti del quartiere, in quanto la protezione fornita dal muro alla visuale esterna, dà luogo a fenomeni di vandalismo e di scarsa sicurezza soprattutto nelle ore notturne. Considerando tra l'altro che il Regolamento Urbanistico del Comune di Grosseto prevede, per l'area in oggetto, una trasformazione in parcheggio pubblico, per la carenza dei posti auto in quella parte di città e che è presente all’interno del regolamento una specifica scheda di trasformazione, la zona verrà trasformata: da giardino di spaccio di droga a posti auto. Il primo passo intanto è l'abbattimento del muro che delimita il parco, col Comune che ha stanziato una cifra di 15mila euro. Poi successivamente ci sarà la fase due, con la trasformazione in parcheggio.