Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
16 mag 2022

E’ morto a 78 anni Francesco Spadi

16 mag 2022

Il mondo dell’imprenditoria maremmana perde un pioniere. E’ infatti morto a 78 anni Francesco Spadi, fondatore del caseificio Follonica. Lascia la moglie Livia Senserini e le figlie Donatella, consigliere regionale del Pd e Federica, la figlia che ormai da molti anni aveva raccolto l’eredità imprenditoriale del padre. Originario di Roccastrada, Francesco Spadi, era figlio di pastori e aveva iniziato come garzone in alcune attività della zona dimostrando subito una spiccata capacità imprenditoriale. Trovò lavoro a un caseificio di Follonica e in breve tempo divenne un imprenditore del formaggio. Nel 1970 fece il grande passo: decise di separarsi e prendere la strada che in breve tempo lo portò ad essere un leader nel campo del formaggio e della trasformazione del latte. Nacque così il caseificio Follonica. In oltre 60 anni di attività, pur non rinunciando al suo aspetto artigianale, il caseificio è diventato un’azienda ben strutturata che trasforma milioni di litri di latte. Francesco Spadi era un vero e proprio imprenditore di razza, lungimirante e sempre avanti con i tempi. E’ stato anche il primo presidente del consorzio Pecorino Toscano Dop a metà degli anni ‘80. La salma di Francesco Spadi è stata ricomposta nella sala mortuaria adiacente alla chiesa di San Leopoldo a Follonica. Oggi si celebreranno i funerali alle 10.30 nella chiesa di San Paolo della Croce in via Chirici a Follonica. Il suo corpo sarà tumulato nel cimitero della cittadina del Golfo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?