"Due zone al buio: basta riaccendere i lampioni"

MASSA MARITTIMA Zone di Massa Marittima che restano al buio la sera con pericolo per chi frequenta la chiesa di Sant’Agostino...

"Due zone al buio: basta riaccendere i lampioni"
"Due zone al buio: basta riaccendere i lampioni"

Zone di Massa Marittima che restano al buio la sera con pericolo per chi frequenta la chiesa di Sant’Agostino ed arrabbiature per chi deve pagare il ticket al totem del parcheggio ed il capogruppo della Lega Daniele Brogi (nella foto) scrive al sindaco. "Le lamentele passano attraverso due zone buie della città, una in particolare, molto pericolosa perché vede il passaggio di fedeli che frequentano la chiesa di Sant’Agostino ma anche semplici pedoni in di passaggio in quella zona. Una fascia di piazza Socci, causa le folte chiome dei lecci in corso Diaz, la sera è completamente al buio e chi passa in quell’area rischia un investimento sia da parte delle vetture in transito sia da chi esce dal parcheggio posto fra gli alberi e l’edificio religioso. Soci e dirigenti del Terziere di Cittanuova riferiscono che il lampione posto sopra l’ingresso della stessa Sede Biancorossa è spento da anni. L’altro problema segnalato riguarda via Carducci con il dispensatore dei ticket del parcheggio posto nella curva della stessa via. Il lampione è spento e la gente la sera è costretta ad illuminare con la torcia del telefonino la tastiera per avere il pass per parcheggiare".

Secondo Brogi sarebbero due problemi da risolvere con semplici interventi.

Roberto Pieralli