Fiorentina, Dodò ha ripreso a correre: “Non vedo l’ora di tornare in campo e farmi i capelli viola”

Il brasiliano sta bruciando le tappe nel percorso di recupero dopo l’infortunio e l’operazione al ginocchio destro

Dodò non vede l'ora di rientrare in campo e rifarsi i capelli viola (Germogli)
Dodò non vede l'ora di rientrare in campo e rifarsi i capelli viola (Germogli)

Firenze, 17 novembre 2023 – «Sto bene, non vedo l'ora di tornare in campo e ricominciare a giocare». Il brasiliano Dodò sta bruciando le tappe dopo l'infortunio al ginocchio destro subito a fine settembre durante la trasferta di Udine e la conseguente operazione per la ricostruzione del crociato anteriore.«Voglio tornare in gruppo il mese prossimo e appena rientrerò in campo mi colorerò i capelli di viola, quando l'ho fatto ho pure segnato - ha dichiarato il difensore che oggi ha compiuto 25 anni - Adesso mi sento bene sia fisicamente che mentalmente e la riabilitazione procede al meglio, ma le prime due settimane dopo l'infortunio ero veramente giù di morale, anche perché qualche giorno prima il commissario tecnico della Nazionale brasiliana mi aveva chiamato per dirmi che avrebbe voluto convocarmi. Pure per questo motivo l'infortunio è stato un colpo durissimo, per fortuna al mio fianco ho sempre avuto la famiglia».

Da qualche giorno Dodò ha iniziato a correre cercando sempre di aumentare i ritmi e i carichi. «Mi è parso quasi di volare - ha detto sorridendo - Quindi penso il prossimo mese di poter ricominciare ad allenarmi con i compagni e spero di tornare presto». Poi un pensiero per i tifosi della Fiorentina («Non ne ho mai visti come loro, neppure quando ero al Curitiba») e per il presidente viola Rocco Commisso: «Lo chiamo babbo e ci abbracciamo ogni volta che ci vediamo». Al posto del brasiliano, in questo periodo, ha debuttato il classe 2004 Michael Kayode, campione d'Europa Under 19, che ha sempre ben figurato finché un infortunio alla caviglia, rimediato nella gara d'andata di Conference League con il Cukaricki, non lo ha costretto a fermarsi: l'obiettivo adesso è recuperare per la trasferta di sabato prossimo con il Milan, quando conta di rendersi disponibile anche l'attaccante argentino Luca Beltran, ai box nelle ultime due partite per una botta al costato. Contro i rossoneri s'annuncia un test importantissimo per Italiano e la sua squadra che dopo il ritrovato successo contro il Bologna sono quinti al pari dell'Atalanta, ad un sol punto dal Napoli e a tre proprio dal Milan.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su