Conference League, curiosità e statistiche sulle avversarie della Fiorentina

I dati pubblicati dal sito ufficiale viola presentano il Girone F

Un'occasione fallita dal Genk contro l'Olympiakos
Un'occasione fallita dal Genk contro l'Olympiakos

Firenze, 1 settembre 2023 – Da Budapest (Ferencváros) al Belgio (Genk) fino a Belgrado (Cukaricki). Il cammino europeo dei viola passa attraverso queste tre tappe da superare per poter passare il turno e andare avanti nel sogno di vincere la Conference League, dopo la sfortunata finale della scorsa stagione.

Il sito ufficiale della Fiorentina riporta una serie di statistiche e curiosità sulle tre avversarie dei viola. 

Ferencváros

Intanto, il bilancio con le squadre ungheresi sembra decisamente favorevole alla Fiorentina che ha vinto cinque delle sei partite giocate contro squadre ungheresi (Újpest, Györi Eto Fc e Debrecen), perdendo soltanto il match dell’ottobre 1966, contro il Györi Eto Fc, nel primo turno di Coppa delle Coppe. Quella tra Ferencváros e Fiorentina è una sfida inedita nelle coppe europee.

Genk

Il Genk sarà la seconda squadra di nazionalità belga che la Fiorentina incrocerà in competizioni europee Uefa dopo il poco brillante doppio confronto contro l’Anderlecht - un pareggio e una sconfitta- che costarono l’eliminazione nei sedicesimi di Coppa Uefa del 1984/85 

Cukaricki

Primo confronto in competizioni europee Uefa anche tra Fiorentina e Cukaricki. Interessante un particolare evidenziato dal sito ufficiale della società gigliata: i viola tornano ad affrontare una squadra serba in una gara ufficiale Uefa (esclusa la Coppa delle Fiere) per la prima volta dall’aprile 1957, quando eliminò la Stella Rossa nelle semifinali di Coppa dei Campioni, prima dell’amara e ingiusta sconfitta contro il Real Madrid.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su