Stefano Pioli
Stefano Pioli

Firenze, 10 marzo 2018 - Le prime parole dopo la tragedia. Le prime parole pubbliche, in conferenza stampa, dopo la morte di Davide Astori. Stefano Pioli raccoglie le forze e si presenta davanti ai giornalisti alla vigilia di Fiorentina-Benevento, partita che una volta di più vedrà Firenze tutta unita nel ricordare il giocatore. Niente schemi, niente tattica.

Si parla di Davide, ed è giusto così. "Trovava sempre il modo e il tempo giusto di dire le cose, generoso, positivo, disponibile, altruista - dice Pioli -. Purtroppo me lo sono goduto per troppo poco tempo e mi mancherà, mi manca ogni giorno che andrò al campo e ogni giorno che scenderemo in campo".

Il pensiero di Pioli è per la famiglia del giocatore: "Penso ad Anna, a Renato, a Marco e a Bruno che sono i genitori e i fratelli di Davide. Perché se Davide era una persona speciale è perché anche loro sono speciali. Presto li incontrerò".

Grande commozione per la compagna e la figlia di Astori: "Per Francesca e Vittoria non ho trovato e non ho parole che possano consolarle. Ma una promessa gliela posso fare, noi ci saremo sempre per loro".

E quindi, un cenno importante al grande cuore della città: "I tifosi, i nostri tifosi hanno a volte la lingua lunga ma hanno un cuore grandissimo. Avrei voluto avere la forza di abbracciarli a uno a uno sia mercoledi sia giovedi per consolarli, per consolarci e trovare insieme la forza o più forza per andare avanti. Un ringraziamento a tutto il mondo del calcio, una partecipazione cosi sentita e commossa chiaramente è merito di Davide per quello che ha saputo trasmettere. Significa che in un mondo che a volte viene descritto in un certo modo ci sono comunque dei valori, toccherà a noi portare avanti gli ideali di Davide".

Pioli non dimentica i Della Valle:  "La nostra proprietà si è contraddistina per signorilità e sta facendo il possibile per aiutare me e la squadra. La mia squadra ha pianto, piange e sta soffrendo perché Davide era speciale, era il loro capitano, il loro punto di riferimento. Però noi sappiamo cosa fare per onorare la vittoria di Davide. Mi piace stimolare la squadra dicendo 'Cercare di giocare come se fosse l'ultima volta'. A Davide non c'era bisogno di dire questo. Adesso dobbiamo fare questo per noi, per lui. Ci ha lasciato insegnamenti troppo importanti. Credo però che la cosa più grande che ci ha lasciato sia stato un seme, il seme della compattezza, dell'unione, della serietà, della passione per la Viola. Tocca a noi proteggere questo seme, custodirlo e fare in modo che possa germogliare. Tutti uniti in ricordo di Davide".

L NOSTRO SPECIALE

LA JUVENTUS PRIMAVERA DEPONE UNA CORONA DI FIORI ALL'ARTEMIO FRANCHI

IL LUNGO GIORNO DI FIRENZE: I FUNERALI DI DAVIDE ASTORI E IL GRANDE ABBRACCIO DELLA CITTA' clicca qui per l'articolo, le foto e i video

DAVIDE E' TORNATO A CASA: L'ABBRACCIO DELLA SUA SAN PELLEGRINO (foto)

ANCHE LE FIGURINE PANINI GLI RENDONO OMAGGIO (clicca qui per l'articolo)

L'APPLAUSO DEI TIFOSI VIOLA ALLA JUVENTUS clicca qui per andare al video - clicca qui per le foto

IL FERETRO ALLO STADIO: LA CAREZZA DEI TIFOSI AL CAPITANO clicca qui per andare al video

IL FRATELLO: "GRAZIE DEL VOSTRO AFFETTO". LE PAROLE DI BADELJ: "SEI LA LUCE" clicca qui per andare all'articolo 

IL MONDO DEL CALCIO (E NON SOLO) RIUNITO IN SANTA CROCE PER DIRE ADDIO A DAVIDE clicca qui per la fotogallery

IL COMMOVENTE VIDEO CHE GLI HA DEDICATO LA FIORENTINA clicca qui per andare all'articolo

L'ARRIVO DEL FERETRO IN SANTA CROCE: APPLAUSO E "SCIARPATA" DA BRIVIDI clicca qui per andare al video

La piazza stracolma: VIDEO

I TIFOSI IN FILA ALLA CAMERA ARDENTE: "CI MANCHERAI TANTO" clicca qui per andare al video

L'ABBRACCIO DI FIRENZE ALLA COMPAGNA DI DAVIDE, FRANCESCA (foto)

ANDREA DELLA VALLE E GIANCARLO ANTOGNONI DAVANTI AL "MURO DEL PIANTO" VIOLA: IL VIDEO (clicca qui)

L'OMAGGIO DI ADV DAVANTI AL FRANCHI (foto)