Giorgio Albertazzi (Olycom)
Giorgio Albertazzi (Olycom)

Grosseto, 28 maggio 2016 - E' morto questa mattina nella tenuta della famiglia in Maremma,Giorgio Albertazzi il più grande attore italiano. Da tempo era sofferente e il suo cuore ha smesso di battere alle 9 . Il grande attore era stato fino a pochi mesi fa in tournée con le Memorie di Adriano; il suo ultimo sogno sarebbe stato mettere in scenaGiulietta e Romeo interpretato da due vecchi attori, con Valeria Valeri.

LA BIOGRAFIA - Era nato a Fiesole e cresciuto a Ponte a Mensola, nella villa "I Tatti", residenza dello storico dell'arte Bernard Berenson. Giorgio Albertazzi è stato regista, lo sceneggiatore, traduttore e riduttore di romanzi per la televisione e autore teatrale. Vicina fino all'ultimo istante, con amore, la moglie Pia Tolomei di Lippa, sposata nel 2007 nella chiesetta sconsacrata di Caracalla quando lui aveva 84 anni e lei 48. Non sarà un funerale, perché il Maestro desiderava così, ma un saluto agli amici domenica alle 17 nella tenuta di famiglia alla Pescaia di Grosseto.

NO FUNERALI, MA UN SALUTO DEGLI AMICI - "Non sarà un funerale, perché il maestro desiderava così, ma un saluto agli amici, domenica 29 maggio alle 17 agli amici nella tenuta di famiglia alla Pescaia di Grosseto". E' quanto si legge in una comunicato della famiglia di Giorgio Albertazzi, morto stamani all'età di 92 anni.

LO PIANGE LA MAREMMA - «Perdiamo un grande uomo di cultura e di teatro che aveva un rapporto speciale con questo territorio»: Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada ( Grosseto) dove alla frazione di Sticciano c'è la tenuta della moglie di Giorgio Albertazzi, Pia Tolomei di Lippa e dove stamani è morto l'attore, ricorda così l'artista. «Stava qui per diverso tempo all'anno e a giugno di ogni anno - spiega il sindaco del centro maremmano - metteva in scena uno spettacolo nella tenuta: l'ultima volta è stato il 13 giugno giugno dello scorso anno sul grande palco all'aperto, con la partecipazione di tanti cittadini per la rassegna 'I luoghi del tempò organizzata con il Comune. »Anche per questo - dice ancora il sindaco - era un grande personaggio che sentivamo anche nostro«

IL CORDOGLIO DELLE ISTITUZIONI - E il mondo delle istituzioni e della cultura si stringe nel lutto per la morte di Giorgio Albertazzi. Soprattutto sui social. In pochissimo l'hashtag #albertazzi diventa il primo dei trend topic. Tweet arrivano dal Quirinale, dal presidente del Senato Grasso ma anche dal Teatro della Pergola di Firenze, per il quale Albertazzi era un punto di riferimento. 

L'ULTIMA INTERVISTA - "Sto andando via, lo sento benissimo", aveva detto nella sua ultima intervista concessa ai nostri taccuini. 

L'APPARIZIONE IN TV - Di lui si ricordano tante apparizioni anche in tv. Quella che era rimasta più nel cuore al pubblico riguardava la partecipazione a una delle ultime edizioni di Ballando con le Stelle, il celebre programma Rai sul ballo condotto da Milly Carlucci. 

GUARDA IL VIDEO: ALBERTAZZI OSPITE ALLA NAZIONE

LE FOTO: ALBERTAZZI ALLA NAZIONE

LE FOTO: ADDIO AL GRANDE ALBERTAZZI