Atalanta-Fiorentina 2-2: il pareggio al 95' dei nerazzurri
Atalanta-Fiorentina 2-2: il pareggio al 95' dei nerazzurri

Parma, 22 settembre 2019 - La Fiorentina butta via un prezioso successo sul campo dell'Atalanta (in realtà a Parma perché il campo di Bergamo è in rifacimento)  e si fa rimontare da 2-0 a 2-2  dopo aver imbrigliato e colpito i nerazzurri. Ai viola non bastano un sontuoso Ribéry, un brillante Chiesa, l'onnipresente Castrovilli e nel complesso una prestazione rocciosa e ordinata della squadra fino agli ultini dieci minuti quando gli atalantini con coraggio e determinazione schiacciano la squadra di Montella, trovando il pari all'ultimo respiro. 

Avvio forte dell'Atalanta che preme e cerca di schiacciare i viola nella loro area. Al 13' Muriel (ex viola) viene liberato in area, ma il suo diagonale è sbagliato. Al 15', grazie al recupero di Ribéry, la palla arriva a Castrovilli che tira alto.  Al 24' i viola passano:  è un tiro da fuori area di Federico Chiesa a sbloccare Atalanta-Fiorentina: tiro da fuori del talento viola, deviazione di Palomino e gol per i viola. Passa un minuto e Zapata si divora il pareggio in contropiede.  

Alla mezz'ora alcuni minuti di stop alla gara per insulti razzisti a Dalbert. Al 32' Pezzella di testa sfiora il raddoppio. Al 35' Muriel, servito da Malinovskyi scheggia l'incrocio dei pali.

Fiorentina avanti di un gol a Parma contro l'Atalanta, grazie al gol di Chiesa e a una buona prestazione nella ripresa. Nella ripresa l'Atalanta preme alla ricerca del pareggio, ma vista la scarsa incisività dei nerazzurri, Gasperini toglie Muriel (annullato da Milenkovic) per Gomez e Masiello per Ilicic. Con questo cambio l'Atalanta si fa sempre più pressante, ma al 20' im viola raddoppiano con una grande giocata di Chiesa che ruba palla a Palomino, crossa e Ribéry al volo infila un gol da favola. Il francese, grande protagonista e migliore in campo, esce al 23' della ripresa rilevato da Boateng.

La Fiorentina si abbassa un po' troppo e soffre: al 38' Gomez inventa un assist per Ilicic e l'ex viola stoppa di petto e infila il 2-1. L'Atalanta ci crede e in pieno recupero arriva il gol di Pasalic, ma un fallo di mano di de Roon porta Orsato ad annullare il gol. Sembra fatta per i viola, ma proprio al 95' (con la difesa viola troppo schiacciata) Castagne trova il pareggio che gela e beffa la Fiorentina.

Atalanta-Fiorentina 2-2, Montella: "Che rabbia, stanotte non dormirò"

Il tabellino

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert (39' st Venuti); Ribery (23' st Boateng), Chiesa (31' st Vlahovic). Allenatore: Montella.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello (11' st Ilicic); Castagne, de Roon, Pasalic, Gosens (40' st Arana); Malinovskyi; Muriel (11' st Gomez), Zapata. Allenatore: Gasperini.

Arbitro: Orsato di Schio

Reti: 24' pt Chiesa; 20' st Ribéry; 38' st Ilicic; 50' st Castagne

Note: ammoniti Pezzella, Pasalic. Lirola, Milenkovic, de Roon, Boateng, Dragowski