Polizia
Polizia

Firenze, 12 ottobre 2019 - Ha messo in vendita online una stufa rubata nelle scorse settimane in un'azienda di Sesto Fiorentino (Firenze), ma è stato incastrato dai poliziotti che si sono finti clienti interessati all'acquisto. Così nei giorni scorsi un 29enne fiorentino è stato denunciato per ricettazione.

Ad avvisare la polizia è stato il titolare della ditta, che aveva riconosciuto la stufa che gli era stata portata via in vendita su internet. Nel furgone usato dal 29enne è stato trovata un'altra stufa dello stesso modello, del valore di circa 600 euro, risultata rubata sempre nella stessa ditta. L'uomo si sarebbe giustificando dicendo di aver acquistato le stufe online e di non conoscerne la provenienza.