Università, lo studio sulla preistoria sestese

L’archivio della ceramica parte con le esposizioni mirate a esporre i risultati di ricerca.

Università, lo studio sulla preistoria sestese
Università, lo studio sulla preistoria sestese

L’Archivio della ceramica sestese aprirà le porte a esposizioni e laboratori con l’obiettivo di diffondere la conoscenza della preistoria e dei risultati delle ricerche archeologiche nel territorio, in particolare sulle sue produzioni ceramiche. Grazie a un accordo tra il Comune di Sesto Fiorentino, il dipartimento di scienze storiche e dei beni culturali dell’Università di Siena e il Museo e Istituto fiorentino di preistoria, verranno organizzate iniziative aperte al pubblico sugli insediamenti umani nel territorio sestese in epoca preistorica con l’esposizione di reperti (in particolare di ceramiche), attività didattiche e di laboratorio rivolte alle scuole primarie e secondarie, nonché attività e laboratori di archeologia sperimentale.

Un’iniziativa importante, dall’alto valore storico e didattico, che viene sottoscritta mentre è ancora in corso la mostra "Archeologia svelata a Sesto Fiorentino. Momenti di vita nella piana prima, durante e dopo gli Etruschi" alla biblioteca Ragionieri. L’esposizione accoglie parte del corredo rinvenuto all’interno della tomba etrusca della Montagnola e altri straordinari reperti provenienti dal territorio sestese, dal Neolitico all’età romana.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro