Firenze, 23 novembre 2021 - Mancano ormai poche ore al via ufficiale della 13ª edizione di Bto, Be Travel Onlife, in programma domani nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Tra i protagonisti della giornata inaugurale di domani che potrà essere seguita eccezionalmente anche online sui canali Facebook e Youtube di Bto, ci saranno anche gli ologrammi. La manifestazione dedicata al Travel 2.0 volge da sempre il suo sguardo sull’evoluzione del binomio tra turismo e innovazione e anticipa i trend ancora prima che le nuove mode si affermino. Come accadde anni fa per la diffusione del fenomeno Airbnb, passando dai robot umanoidi con funzioni di concierge fino ai chip sottopelle in grado di aprire la porta della camera in hotel. La manifestazione, un evento di Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze e organizzata da Toscana Promozione Turistica, PromoFirenze e Fondazione Sistema Toscana, si snoderà in altre 4 giornate tematiche – 25, 26, 29 e 30 novembre – in un viaggio tra innovazione e ospitalità che porterà a Firenze alcuni tra i più importati player del settore. "Con Bto la Toscana torna protagonista del dibattito nazionale e internazionale" commenta Leonardo Marras, assessore al turismo della Regione Toscana.

Leonardo Marras, Giuseppe Salvini e Massimo Manetti alla presentazione dell’evento

L’opening day di domani si aprirà con gli interventi del ministro del Turismo Massimo Garavaglia, del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani insieme all’assessore comunale al Turismo Cecilia Del Re, al presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi e al direttore scientifico di Bto Francesco Tapinassi. Gli ologrammi di Roberta Garibaldi ad di Enit, Marco Gilardi operations direction Italy & Usa Nh Hotel Group, Massimo Canducci chief innovation officer engineering e Simone Puorto founder Travel Singularity faranno la loro apparizione sul palco del Salone di Cinquecento, in dimensione reale, interagendo con i moderatori. "Grazie agli ospiti e alle ricerche che presenteranno in anteprima manteniamo il mood della manifestazione: guardare sempre avanti" aggiunge Tapinassi.

Le sedi di Nana Bianca e della Camera di Commercio di Firenze, invece, ospiteranno le altre quattro giornate tematiche, da seguire anche online.
Nel dettaglio, il 25 novembre con Digital Strategy & Innovation, sezione curata da Giulia Eremita e Rodolfo Baggio, il 26 novembre con Destination che vede la regia di Emma Taveri; il 29 novembre c’è Food & Wine, topic a cura di Roberta Milano; il 30 novembre ecco Hospitality, giornata coordinata da Lara Fantoni. "Bto è un’occasione importante per la nostra città, i più grandi protagonisti del mondo si ritroveranno a Firenze per ripensare al modello del turismo" sottolinea Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di commercio. Se per Massimo Manetti, presidente PromoFirenze, "Bto è un trampolino di lancio - le sue parole - per riportare Firenze alla ribalta dei riflettori internazionali", Francesco Palumbo, direttore di Fondazione Sistema Toscana, conclude: "Racconteremo come stiamo organizzando in maniera altamente competitiva il sistema di booking regionale attraverso una nuova architettura del sito regionale Visittuscany.com e ci confronteremo con le altre regioni".

R.C.