Torna ‘Crescere insieme’ a Firenze: l'Istituto degli Innocenti aiuta i genitori

Il progetto "Crescere Insieme" dell'Istituto degli Innocenti e della Regione offre incontri di sostegno alle famiglie e ai genitori, con attività pensate per bimbi, genitori e operatori del settore.

Torna ‘Crescere insieme’. L’Istituto degli Innocenti dà una mano ai genitori

Torna ‘Crescere insieme’. L’Istituto degli Innocenti dà una mano ai genitori

Riparte il progetto “Crescere Insieme“, incontri di sostegno alle famiglie e ai genitori pensati dall’Istituto degli Innocenti con la Regione. Si sviluppa su quattro tipi di attività, pensate per i bimbi, per i loro genitori, ma anche come formazione e aggiornamento degli operatori del settore. “Primi passi insieme“ è rivolto alle mamme e ai babbi in “attesa“ o con bimbi fino a 12 mesi: già dal momento della gravidanza li accompagna attraverso tematiche educative e psicologiche, puntando in particolare sulla rivoluzione che il loro piccolino porterà nell’equilibrio familiare. Dopo la nascita poi gli educatori dell’Istituto degli Innocenti porteranno i neogenitori a scoprire e coltivare la relazione speciale con il proprio figlio con i massaggi, la lettura, la comunicazione tattile e sonora. Gli incontri il venerdì negli spazi del nido Birillo. “Giocare insieme“ è per i bambini da uno a 3 anni: possono divertirsi insieme negli spazi ludici con laboratori guidati dagli educatori; anche i genitori possono giocare e confrontarsi con altre mamme e babbi. In questo caso, l’appuntamento è il martedì sempre al Birillo. “Conversare insieme“ è invece dedicato agli adulti che si prendono cura di bambini e adolescenti. L’obiettivo è promuovere la riflessione e il confronto con l’ausilio di professionisti, nella sala Poccetti, ogni secondo mercoledì del mese. “Formarsi insieme“ infine è destinato agli operatori dei servizi sanitari, sociali ed educativi.

Manuela Plastina