Carlotta e Caterina Del Bianco, presidente e vicepresidente della Fondazione
Carlotta e Caterina Del Bianco, presidente e vicepresidente della Fondazione
Un festival per celebrare le diverse culture del mondo. Si svolgerà a Firenze, dal 25 al 28 novembre, nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi (ingresso da via Cavour, orario 10-18) la prima edizione di "The World in Florence", Festival Internazionale delle espressioni culturali del mondo. Ideato dal Movimento Life Beyond Tourism - Travel to Dialogue, sotto l’Alto Patronato del Parlamento Europeo, l’evento chiamerà a raccolta oltre 45 territori del mondo (in rappresentanza di...

Un festival per celebrare le diverse culture del mondo. Si svolgerà a Firenze, dal 25 al 28 novembre, nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi (ingresso da via Cavour, orario 10-18) la prima edizione di "The World in Florence", Festival Internazionale delle espressioni culturali del mondo. Ideato dal Movimento Life Beyond Tourism - Travel to Dialogue, sotto l’Alto Patronato del Parlamento Europeo, l’evento chiamerà a raccolta oltre 45 territori del mondo (in rappresentanza di Azerbaijan, Camerun, Cina, Georgia, Giappone, India, Italia, Kosovo, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia), impegnati in un esercizio di narrazione in cui sono coinvolti studenti, pubbliche amministrazioni, enti di promozione del territorio, musei e fondazioni. Tanti anche i territori italiani: l’Unione dei Comuni montani del Mugello, le tre terre Canavesane, Pratovecchio-Stia, Maratea, Conca della Campania e Prato con il Museo del Tessuto. Si tratta della prima di cinque edizioni che puntano a favorire l’interpretazione e la comunicazione delle espressioni culturali, a promuovere la consapevolezza delle comunità locali. "Firenze, con la sua storia e la sua eredità umanistica, diventa luogo ideale dove studenti, amministrazioni locali e associazioni possono condividere una visione autentica e interiorizzata del proprio luogo di nascita, fatta di poster fotografici, video e informazioni di realtà aumentata fruibili grazie alla tecnologia Nfc - spiega Carlotta Del Bianco, presidente del Movimento Life Beyond Tourism-Travel To Dialogue -.Tutto questo si traduce in un contributo concreto per la ripresa economica dei territori che potranno così presentarsi in modo non canonico, superare il turismo "mordi e fuggi" e divenire meta di viaggiatori consapevoli, sempre più "residenti temporanei" con un auspicato aumento del soggiorno medio". Tra le azioni previste, la mostra interattiva, con i pannelli dotati di tecnologia Nfc per la scoperta interattiva di curiosità e approfondimenti. In programma anche quattro "Keynote lecture" dedicate alle prospettive post-covid: modello di sviluppo socio-economico; conservazione delle identità culturali; uso sostenibile delle risorse; turismo relazionale. Infine, un catalogo internazionale online, che raccoglierà i lavori di "storytelling" e i pannelli. L’ingresso alla mostra è aperto a tutti. La partecipazione agli eventi paralleli (virtuale e in presenza) è su prenotazione, pagando una piccola quota di partecipazione. Info: www.lifebeyondtourism.org