Vigili del fuoco durante il terremoto in Mugello (Fotocronache Germogli)
Vigili del fuoco durante il terremoto in Mugello (Fotocronache Germogli)

Barberino di Mugello (Firenze), 14 dicembre 2019 - Una scossa di 3 gradi Richter ha colpito il Mugello nel pomeriggio di sabato 14 dicembre poco prima delle 18. Si tratta di una scossa di 3 gradi Richter con epicentro a Barberino. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione in tutti i principali centri del Mugello, compreso Borgo San Lorenzo. Pur se la scossa è stata più lieve di quella di inizio settimana (che fu di 4.5 gradi Richter), c'è stata apprensione tra la popolazione già impaurita. In tanti sono usciti dalle case e si sono riversati in strada, come è accaduto all'alba di lunedì.

In molti si appresterebbero a passare la notte in macchina o nei centri allestiti nella palestra di Barberino e all'autodromo del Mugello per timore di nuove scosse.

Lo sciame sismico in Mugello prosegue. Dopo la scossa nella notte tra domenica e lunedì di 4.5 gradi Richter che ha danneggiato diversi edifici e provocato a tutt'oggi un centinaio di sfollati, ci sono state altre decine di scosse. Due, di circa due gradi Richter, anche nella notte tra venerdì e sabat . Intanto i vigili del fuoco proseguono le ispezioni per controllare la stabilità degli edifici nella zona colpita. Circa il 20% degli edifici controllati risulta non immediatamente agibile