Taric alle stelle, i cittadini protestano davanti agli uffici: "Dove sono gli sconti?"

Protesta a Lastra a Signa contro le nuove bollette della Taric. Cittadini chiedono sconti significativi per la raccolta differenziata, mentre negozi lamentano incongruità nelle tariffe. Alia apre postazione per chiarimenti.

Taric alle stelle, i cittadini  protestano davanti agli uffici: "Dove sono gli sconti?"

Taric alle stelle, i cittadini protestano davanti agli uffici: "Dove sono gli sconti?"

Si sono dati appuntamento al punto Alia di via Cadorna, a Lastra a Signa, per protestare contro le nuove bollette della Taric. Dopo il tam tam sui social, diversi cittadini si sono radunati alle 16 di ieri davanti agli uffici per chiedere chiarimenti, mentre nei prossimi giorni sono previsti alcuni incontri organizzati dalle aziende e dalle associazioni di categoria. Al centro delle polemiche la nuova tariffa corrispettiva sui rifiuti che proprio in questi giorni registra l’arrivo della prima bolletta. "Visto che ci viene chiesta una maggior attenzione alla raccolta differenziata – hanno detto alcuni dei presenti – ci aspettavamo sconti significativi. Invece qualcuno ha trovato riduzioni minime e altri aumenti importanti". Ad avanzare le lamentele maggiori i titolari di alcuni negozi, bar e locali. "Ci sono varie incongruità nelle bollette – hanno spiegato – come la contestazione di pochi conferimenti di umido a fronte di negozi che vendono abbigliamento e che quindi l’umido non possono produrlo". Intanto, fino al 16 febbraio, su richiesta del Comune, Alia ha aperto una postazione dedicata a chiarimenti sulla Taric.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro