Pasquetta per la ripartenza. Dolcenera al TeatroDante

Oltre alla celebre cantautrice sul palco anche Lorenzo Baglioni, Peppe Voltarelli e Nevruz

Pasquetta per la ripartenza. Dolcenera al TeatroDante

Oltre alla celebre cantautrice sul palco anche Lorenzo Baglioni, Peppe Voltarelli e Nevruz

Si chiama "Pasqua per la ripartenza" ed è il concerto che vedrà protagonista, insieme ad altri artisti, Dolcenera (in foto) a favore degli alluvionati della Toscana e dell’Emilia Romagna. L’appuntamento è per lunedì 1 aprile al Teatrodante Carlo Monni alle 20.30 (ingresso a offerta libera). Il giorno precedente, invece, giorno di Pasqua, l’appuntamento in musica sarà al campo sportivo di Tredozio, provincia di Forlì-Cesena, per quello che vuole essere un vero e proprio gemellaggio in musica fra due dei Comuni più colpiti, anche se in momenti diversi, dall’alluvione. Non a caso ci sarà anche chi si esibirà in entrambe le occasioni.

A Campi, insieme a Dolcenera, ci saranno la cantautrice Roberta Di Lorenzo, il cantautore fiorentino Lorenzo Baglioni, il pianista Franco Fasano, gli ‘storici’ Peppe Voltarelli, Edoardo De Angelis ed Enrico Capuano, la giovanissima Scarlet Deange, la band Fratelli&Margherita, usciti questa settimana con il singolo ‘Margherita e i suoi fratelli’ cantato con Cisco, già leader dei Modena City Ramblers, e la scoperta di X Factor Nevruz, prodotto da Elio & Le Storie Tese. L’evento, organizzato da MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, nasce da un’idea di Giordano Sangiorgi "per tenere alta l’attenzione – spiegano gli organizzatori - sui territori colpiti dall’alluvione rafforzando con questo gemellaggio musicale la solidarietà tra le popolazioni". "Si tratta – dice invece Sangiorgi - di un’iniziativa di solidarietà musicale di grande rilievo, che tiene accesi i riflettori su due realtà alluvionate che ancora oggi necessitano di grande attenzione e sostegni per la ripartenza, e lo fa in un grande clima di sinergia tra i territori, le città e le regioni colpite da queste tragedie. Grazie alla collaborazione tra gli enti e i partner dell’iniziativa, ma soprattutto alla grande spinta solidaristica degli artisti della scena musicale indipendente ed emergente da sempre in prima linea quando si tratta di eventi di solidarietà".

Non a caso la manifestazione ha il patrocinio della Regione Emilia – Romagna e della Regione Toscana. "Vogliamo dimostrare – aggiunge il sindaco di Campi, Andrea Tagliaferri - che la musica può essere un potente veicolo di unione e solidarietà".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro