Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 mag 2022

Nuova piscina, avanti tutta "Incontri con i residenti"

Il vicesindaco Buoncompagni apre al confronto con i cittadini sul maxi progetto

5 mag 2022
manuela plastina
Cronaca

di Manuela Plastina

In arrivo tre milioni di euro per cofinanziare il grande progetto della nuova piscina di Figline. Approvata dai ministeri di interno e dell’economia nel “Piani Urbani Integrati“ solo la parte strettamente relativa alla piscina, all’interno di un investimento più ampio di 4,6 milioni di euro totali per realizzare tutta la struttura coperta dotata di impianto fotovoltaico nell’area dei giardini Dalla Chiesa tra via Morandi e via Val D’Ossola. "Comporterà minori consumi energetici – sottolinea il vicesindaco Enrico Buoncompagni – sia per motivi strutturali che per produzione di energia verde". L’area in cui sarà costruito l’impianto, dice, "è una porzione dei giardini in cui non ricadono né aree gioco né spazi per fitness e sgambatura cani. Inoltre è di proprietà comunale, sicura dal punto di vista idrogeologico e idraulico, contrariamente ad altre zone come quella industriale o gli impianti sportivi in zona variantina, Vasari incluso che non sono state giudicate altrettanto sicure". Il vicesindaco risponde così indirettamente al comitato di cittadini che si oppone alla realizzazione della struttura proprio nell’area a verde di Figline. "Prima della progettazione esecutiva – promette Buoncompagni - incontreremo i residenti della zona organizzando incontri pubblici, per ascoltarli e confrontarci anche sui prossimi sviluppi progettuali". L’aggiudicazione dei lavori avverrà nel 2023, con realizzazione dell’opera entro il 2026.

Gli altri interventi sul verde della Gaglianella, non finanziati in questo bando, verranno comunque realizzati con una "riforestazione urbana che, oltre alla riqualificazione delle aree verdi, prevede un collegamento ciclopedonale tra la zona della variantina e via Roma" conclude il vicesindaco. Sempre sul fronte cantieri sportivi, proseguono i lavori alla palestra della scuola media di Matassino, prolungati di un altro mese su richiesta della ditta a causa di positività al Covid di alcuni addetti e della difficoltà di trovare i materiali. Intanto il Comune ha anticipato l’imbiancatura di palestra e spogliatoi e lavori su infissi e sanitari previste per l’estate, oltre ad alcune manutenzioni in modo da restituire quanto prima alla scuola, dopo tanti sacrifici, la sua palestra rinnovata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?