La Rondinella Marzocco ha una nuova casa

Inaugurato il ristrutturato impianto sportivo della Rondinella Marzocco a Ponte a Greve, un momento atteso da società, giocatori e tifosi. Presenti ospiti istituzionali e ex calciatori, tra cui Alberto Malusci.

La  Rondinella Marzocco ha una nuova casa

La Rondinella Marzocco ha una nuova casa

Vola in alto il sogno della Rondinella Marzocco che ieri si è trasformato in realtà. Taglio del nastro con tante iniziative di sport, esibizioni, formazione ed innovazione per l’inaugurazione del ristrutturato impianto sportivo della Rondinella in via Detti, a Ponte a Greve. Un momento che società, giocatori, famiglie e tifosi attendevano da tempo, con l’inno del club cantato da Lorenzo Andreaggi che ha coinvolto tutti. La Rondinella Marzocco finalmente ha la sua nuova casa ed è pronta a scrivere importanti capitoli futuri di una storia biancorossa che abbraccia la città. All’inaugurazione erano presenti tantissimi ospiti istituzionali, partner e sponsor del sodalizio, ex giocatori, allenatori, dirigenti, oltre all’attuale compagine societaria e sportiva della Rondinella: dalla prima squadra che ha ottenuto la salvezza in Eccellenza, ai campioni degli Juniores, fino al femminile e al settore giovanile. Su tutti il governatore della Toscana Eugenio Giani, i dirigenti della Figc-Lnd Paolo Mangini e Paolo Bosi e alcuni ex viola fra cui Alberto Malusci che guida la scuola calcio della Rondine.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro