Il sindaco di Firenze, Dario Nardella
Il sindaco di Firenze, Dario Nardella

Firenze, 26 maggio 2020 - «Le guardie civiche sono una grande bufala, un equivoco. I sindaci non ne hanno mai parlato, a Firenze non ne abbiamo bisogno perché ci sono già le forze dell'ordine e gli agenti di polizia municipale».

Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, intervenuto ai microfoni di Lady Radio. «Abbiamo bisogno - ha affermato - di aiutare la rete del volontariato che ha fatto tanto nella distribuzione delle mascherine, nel supporto agli anziani. Se ci sono persone che possono dare una mano alla protezione civile del Comune ben vengano, il resto mi pare tutta polemica politica. I partiti politici a Roma non hanno capito che la gente ha bisogno di fatti, risposte, soluzioni e non di chiacchiere». Sulla possibilità di spegnere i lampioni in città «l'ipotesi c'è sempre. Noi spendiamo 6 milioni all'anno per l'illuminazione pubblica, dovrò decidere cosa tagliare. Noi sindaci siamo lasciati soli: la situazione è al limite della sostenibilità, prima il Governo lo capisce e meglio è».