"Galà del cuore: cena di beneficenza a Villa Castelletti per gli alluvionati della Toscana"

Il 20 febbraio si terrà a Signa il "Galà del cuore", una cena di beneficenza per gli alluvionati della Toscana. Ospite d'eccezione sarà Mogol, che presenterà il suo ultimo libro e racconterà aneddoti su Lucio Battisti. La serata vedrà la partecipazione di artisti e chef stellati.

"Galà del cuore’: è la cena di beneficenza che il 20 febbraio si svolgerà a Signa a Villa Castelletti e il cui ricavato sarà devoluto a favore degli alluvionati della Toscana. Una serata di musica dal vivo, grandi ospiti del mondo dello spettacolo e della televisione presentata ieri nel Foyer del Teatrodante. Olimpiadi del Cuore Onlus, l’associazione presieduta da Paolo Brosio, Misericordia di Campi e Coordinamento Misericordie Area Fiorentina gli organizzatori dell’evento che vedrà come ospite d’eccezione Mogol, l’autore delle frasi più emozionanti della musica pop italiana rappresentata per anni, in Italia e all’estero, da Lucio Battisti e Lucio Dalla. Mogol presenterà - durante l’intervista con Paolo Brosio - il suo ultimo libro e poi racconterà gli aneddoti e i retroscena di una vita passata insieme a Lucio Battisti. Poi ascolterà le parole musicate e cantate da Pago e la sua band, mentre la madrina della serata sarà la show girl Valeria Marini. Due gli obiettivi, come sottolineato dal sindaco Andrea Tagliaferri: "Far riaccendere i riflettori su quella che per campi è stata una tragedia e creare una rete di solidarietà per la popolazione anche perché i ristori tardano ad arrivare". Fra gli artisti presenti anche il pianista Andrea Caciolli, nato e cresciuto a Campi, ultimo allievo del grande compositore Giancarlo Bigazzi, e Giulia Mazzoni, compositrice e pianista toscana di fama internazionale, che si è esibita nei maggiori teatri europei e al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Tanti, insomma, i motivi per partecipare a una cena che vedrà arrivare a Signa Chef stellati provenienti dalla Versilia con riferimento a Giuseppe Mancino, coadiuvati dai docenti e dagli studenti degli Istituti Alberghieri più prestigiosi di Firenze, il Buontalenti e l’Aurelio Saffi, mentre il coordinamento è stato affidato al catering Guido Guidi.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro