Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Gabbrielli, un milione per la scuola

Via libera dalla Giunta al progetto che riguarda l’esterno della struttura e più in generale la zona delle Corbinaie

Un milione per la rinascita della scuola Gabbrielli. La giunta ha dato il via per il progetto che porterà a un nuovo aspetto esterno del plesso. In tutto quattro lotti che porteranno più verde, un’area fitness, posti auto, e un miglioramento complessivo della viabilità nella zona. "Siamo impegnati in un’opera continua di riqualificazione degli spazi pubblici dei nostri quartieri, con interventi a favore dei cittadini – ha detto il vicesindaco, Andrea Giorgi – in Giunta abbiamo approvato la riqualificazione esterna della scuola Gabbrielli, un intervento importante per alunni, insegnanti e famiglie della scuola e più in generale per i residenti della zona delle Corbinaie. Andremo a riordinare il verde scolastico e il verde pubblico che avrà una palestra per il fitness, ridisegnamo gli spazi sosta con lo spostamento e la riqualificazione generale del parcheggio, andiamo a creare una nuova viabilità ad anello per la separazione dei flussi di traffico in entrata e in uscita e dunque per evitare ingorghi nei momenti di entrata e uscita da scuola, miglioriamo la sicurezza idraulica".

Nello specifico, gli interventi riguardano: la riprogettazione e l’ampliamento dei parcheggi esistenti e la realizzazione di una nuova viabilità, con stalli di sosta su ambo i lati lungo il versante ovest lungo il perimetro della scuola. Il risultato sarà un nuovo accesso da via Galvani (attualmente senza sfondo), collegata ad anello con via Pacinotti. Il giardino della scuola sarà recintato; le aree e i percorsi di accesso pedonali al plesso scolastico saranno riqualificati; un nuovo impianto di illuminazione pubblica su tutta l’area interessata. Per quanto riguarda le aree di verde pubblico sono fissate: la riqualificazione degli spazi a verde pubblico con l’inserimento di due aree di attrezzature fitness, di cui una dedicata ad utenti senior, e l’integrazione dell’arredo verde; la realizzazione di nuovi percorsi e accessi pedonali attraverso il giardino pubblico; la dotazione di nuova impiantistica di illuminazione pubblica su tutta l’area interessata. Accanto all’area fitness sarà sistemato un collettore per le acque piovane in modo da migliorare la sicurezza idraulica in tutta l’area, sorta negli anni ’70 senza grande attenzione a questo determinato argomento.

Fabrizio Morviducci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?