Firenze, 17 giugno 2018 - Con Ozzy Osbourne, salito sul palco intorno alle 21 di domenica 17 giugno, si chiude Firenze Rocks, il grande festival rock che per il secondo anno di seguito ha portato a Firenze il meglio del meglio del rock mondiale. Dagli Iron Maiden ai Foo Fighters, da giovedì a domenica, gli amanti del rock hanno potuto vedere sul palco tutti i grandissimi.

A Ozzy Osbourne dunque è toccato il compito di chiudere. L'ex Black Sabbath ha presentato, da solista, il suo "No More Tour 2", che sta avendo grande successo in tutto il mondo.

E' stata un'altra grande serata per i fan del rock. "Lunga vita a Ozzy", scrivono sui social i fan, che hanno riversato su Instagram tonnellate di video e foto della serata.

Molto apprezzato il momento in cui Osbourne ha eseguito "Paranoid", uno dei brani più conosciuti dei Black Sabbath, che l'artista continua a eseguire ai suoi concerti. Un pezzo datato 1970 ma che ha unito insieme più generazioni. 

FOO_31823682_114025

Il vero problema è stato il caldo: a Firenze la giornata ha portato il termometro oltre i trenta gradi. E gli organizzatori, come in altri concerti del genere, hanno "annaffiato" fin dal pomeriggio chi era già entrato. Nel pre-show sono saliti sul palco Amphitrium, Tremonti, Judas Priest e Avenged Sevenfold.