Sesto Fiorentino (Firenze), 18 settembre 2019 - Duplice omicido a Sesto Fiorentino.  La procura di Firenze ha chiesto l'ergastolo per Fabrizio Barna 54 anni, che il 21 ottobre 2018 a Sesto Fiorentino (Firenze) uccise a colpi di pistola i vicini di casa Salvatore Andronico, 66 anni, e il figlio di quest'ultimo, Simone, 31.

La richiesta è stata avanzata dal pm Christine Von Borries nel processo con rito abbreviato in corso a Firenze. La prossima udienza, con sentenza, è prevista il 27 settembre. Barna, secondo le indagini, uccise i vicini perché infastidito dai rumori che producevano coi lavori di ristrutturazione della loro proprietà. Interrogato dopo l'arresto l'uomo disse al giudice di non ricordare nulla del momento dell'omicidio. In base alla perizia disposta dal gip nel corso delle inchiesta, l'uomo era capace di intendere e di volere quando sparò.