Disforia di genere, istituito tavolo tecnico con 29 esperti: ecco da chi è composto

Ne fanno parte con 29 membri fra esperti e istituzioni

Disforia di genere, al via tavolo tecnico

Disforia di genere, al via tavolo tecnico

Firenze, 15 maggio 2024 – Il ministro della Salute Orazio Schillaci e la ministra della famiglia, natalità e pari opportunità Eugenia Roccella hanno firmato un decreto che istituisce un «tavolo tecnico di approfondimento in materia di trattamento della disforia di genere». Il tavolo è composto da 29 esperti. Nel decreto si prende atto «che alcuni Stati europei, che già da tempo adottavano il predetto farmaco, avendo rilevato importanti criticità, hanno rivisto, del tutto o in parte, i propri protocolli, specie quelli rivolti a minori».

Il tavolo tecnico è così composto:

1) Dott. Marco Mattei, Capo di Gabinetto del Ministro della salute, con funzioni di Coordinatore;

2) Prof.ssa Assunta Morresi, Vice Capo di Gabinetto della Ministra per la famiglia, la natalità e le pari opportunità;

3) Dott.ssa Maria Rosaria Campitiello, Capo della Segreteria tecnica del Ministro della salute;

4) Cons. Giulia Ferrari, Vice Capo di Gabinetto del Ministro della salute;

5) Avv. Alfonso Peluso, Vice Capo dell’Ufficio Legislativo della Ministra per la famiglia, la natalità e le pari opportunità;

6) Prof. Francesco Saverio Mennini, Capo del Dipartimento della programmazione, dei dispositivi medici, del farmaco e delle politiche in favore del Servizio sanitario nazionale;

7) Dott. Giovanni Leonardi, Capo ad interim del Dipartimento della prevenzione, della ricerca e delle emergenze sanitarie;

8) Dott. Gianfranco Costanzo, Capo del Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei ministri;

9) Dott. Carlo Petrini, Presidente del centro di Coordinamento Nazionale dei comitati etici territoriali per le sperimentazioni cliniche sui medicinali per uso umano e sui dispositivi medici;

10) Dott. Alessandro Nanni Costa, Presidente del Comitato Etico Nazionale per le sperimentazioni cliniche in ambito pediatrico;

11) Prof. Valentino Cherubini, Società italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica (SIEDP);

12) Prof. Vito Trojano, Presidente Federazione Italiana di Ginecologia e Ostetricia (Sigo);

13) Prof. Andrea Isidori, Società italiana di andrologia e medicina della sessualità (SIAMS);

14) Prof.ssa Elisa Fazzi, Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza (SINPIA);

15) Prof. Fabio Monticelli, Società italiana di terapia cognitiva e comportamentale (SITCC);

16) Prof. Antonio Lo Iacono, Società italiana di psicologia (SIPS);

17) Prof. Nicola Colacurci, Società italiana di ginecologia e ostetricia (SIGO);

18) Prof. Sarantis Thanopulos, Società psicoanalitica italiana (SPI);

19) Prof. Annamaria Staiano, Società italiana di pediatria (SIP);

20) Prof. Francesco Lombardo, Società italiana genere, identità e salute (SIGIS);

21) Prof. Gianluca Aimaretti, Società italiana di endocrinologia (SIE);

22) Prof. Francesco Frasca, Professore Ordinario di endocrinologia presso l’Università degli Studi di Catania;

23) Prof. Rosario Pivonello, Professore Ordinario di endocrinologia presso l’Università Federico II di Napoli;

24) Prof. Emmanuele Angelo Jannini, Professore Ordinario di Endocrinologia, Andrologia e Sessuologia Medica presso l’Università Tor Vergata di Roma;

25) Prof. Arnaldo Morace Pinelli, Ordinario di Diritto Privato nell’Università di Roma - “Tor Vergata”;

26) Prof. Marco Del Giudice, Professore Associato Università di Trieste;

27) Prof. Luca Savarino, Professore di bioetica presso l’Università del Piemonte Orientale;

28) Prof. Gian Vincenzo Zuccotti, Professore Ordinario di Pediatria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano;4

29) Dott. Furio Lambruschi, Direttore della Scuola bolognese di psicoterapia cognitivo (SBPC).

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro