I tifosi del Giro d'Italia
I tifosi del Giro d'Italia
Firenze, 13 maggio 2021 - Non sarà solo un evento sportivo, ma una vera festa, popolare, con al centro due campioni amatissimi non solo dai fiorentini, ma da tutta Italia, quasi sono Gino Bartali e Alfredo Martini. Il Giro d’Italia che giovedì prossimo, 20 maggio, passerà dalla città è infatti dedicato prima di tutto a loro. E non a caso, anche il percorso curva e passa proprio nei luoghi cari alle due leggende del ciclismo, per rendere omaggio ai loro trionfi e alle loro personalità. Ma la festa non si esaurirà con la tappa della grande “carovana rosa“. Palazzo Vecchio ha in programma infatti una serie di iniziative da domani fino al 22 maggio, a cui si raccomanda di partecipare, numerosi sì,...

Firenze, 13 maggio 2021 - Non sarà solo un evento sportivo, ma una vera festa, popolare, con al centro due campioni amatissimi non solo dai fiorentini, ma da tutta Italia, quasi sono Gino Bartali e Alfredo Martini.

Il Giro d’Italia che giovedì prossimo, 20 maggio, passerà dalla città è infatti dedicato prima di tutto a loro. E non a caso, anche il percorso curva e passa proprio nei luoghi cari alle due leggende del ciclismo, per rendere omaggio ai loro trionfi e alle loro personalità. Ma la festa non si esaurirà con la tappa della grande “carovana rosa“.

Palazzo Vecchio ha in programma infatti una serie di iniziative da domani fino al 22 maggio, a cui si raccomanda di partecipare, numerosi sì, ma facendo attenzione ad evitare ogni tipo di assembramento e di indossare sempre le mascherine.

La tappa

Ed ecco il percorso della tappa del 20 maggio, che si chiama proprio “Gino Bartali”, parte da piazza del Campo a Siena e arriva a Bagno di Romagna. Un percorso che si snoda su 209 chilometri, con il passaggio da Ponte a Ema in ricordo di Ginettaccio, e prosegue per Sesto Fiorentino, dove renderà idealmente omaggio allo storico e leggendario ct azzurro Alfredo Martini, nel centenario della sua nascita.

Ma non solo. Il passaggio da Firenze è anche un omaggio a Dante Alighieri, a 700 anni dalla morte del sommo poeta, che peraltro sarà ricordato ufficialmente il giorno dopo a Ravenna (dove riposa), sede di partenza della tappa.

Le iniziative

Intanto, in attesa dell’arrivo della corsa più amata dagli italiani, ecco le iniziative messe in campo dalla città. Stamani alle 10, Pedalata di Wolfango Poggi, da Firenze (partenza da piazzale Michelangelo) a Belgrado a favore della Fondazione Novak Djokovic per i bambini della Serbia.

Lunedì 17 maggio, alle 11.45, inaugurazione della variante pista ciclabile nel viale Talenti. Sempre il 17 maggio, alle 12.30, Intitolazione del piazzale Alfredo Martini e piazzale Franco Ballerini, in via del Perugino, nella zona di San Bartolo a Cintoia, antistante il ciclodromo “Graziella Cenni”.

Il 18 maggio, alle 16.30, “Firenze per i bimbi in bici”, Pedalata per giovani corridori delle società fiorentine dal parco delle Cascine al piazzale Michelangelo, attraverso il centro storico. A cura del comitato toscano della Federazione Ciclistica Italiana.

Il 20 maggio da mezzogiorno, è prevista Ponte a Ema in rosa, Iniziativa davanti al Museo del ciclismo Gino Bartali e al Circolo L’Unione, in attesa del transito del Giro. A cura S.S.Aquila Ciclismo.

Il 22 maggio è inprogramma poi, dalle 11 alle 17, Vigilandia, gimkana in bici per bambini con nozioni di educazione stradale. L’iniziativa si svolgerà nel piazzale della piscina Pavoniere, alle Cascine, a cura della sezione didattica della polizia municipale.

E ancora A piedi & in bici , una nuova mappa delle piste ciclabili fiorentine per coloro che vorranno scoprire percorsi ciclabili in città sia per turismo che per spostamenti casa-lavoro.

La mappa presenta anche il progetto “Bicipolitana”, per orientarsi utilizzando percorsi ciclopedonali, protetti dal traffico, a cura dell’assessorato al turismo, in collaborazione con le direzioni mobilità e ambiente e con il contributo di Fiab.

E’ prevista inoltre la realizzazione di 3 bici brandizzate da mettere all’asta on line. L’obiettivo è finanziare un murales a tema ciclismo. I tre soggetti sono: Dante 700, centenario nascita Alfredo Martini, Giro d’Italia a Firenze. A cura della Cooperativa Ulisse. Le offerte possono essere fatte su www.cooperativaulisse.it dal 14 al 22 maggio.