Costumi e musica. Torna la festa rinascimentale

A Pontassieve torna la Festa Rinascimentale con sfilate e eventi che riportano al passato storico della città. Tre giorni di atmosfera rinascimentale con cavalli, mercato, giochi e spettacoli per rivivere l'epoca del Castello difensivo.

Costumi e musica. Torna la festa  rinascimentale

Costumi e musica. Torna la festa rinascimentale

Da domani, giovedì 10, a domenica prossima, 12 maggio, nella centrale Piazza Vittorio Emanuele II a Pontassieve torna la Festa Rinascimentale, con sfilate e tanti eventi che riportano ai tempi storici in cui il Castello, sulle sponde della Sieve, era un’importantissima fortezza a difesa della Signoria di Firenze. Tre giorni per rivivere l’atmosfera del Rinascimento con cavalli, cavalieri, mercato, giochi, sfilate e falconieri e tanto altro per far conoscere anche ai più piccoli ‘di che panni si vestiva’ in quel tempo Pontassieve. In questa undicesima edizione, organizzata dal Corteo Storico di Pontassieve, sfileranno tanti cortei storici, tra cui anche il corteo storico della Repubblica fiorentina e del calcio storico. La festa sarà aperta domani, venerdì, alle 21,15 al Teatro Cinema Italia con la consegna del premio "San Michele Arcangelo" – in collaborazione con la fondazione San Michele di Pontassieve ed il sostegno della Bcc Pontassieve – che verrà consegnato ad importanti personalità che in questi hanno contribuito e collaborato con l’Associazione Corteo storico di Pontassieve. Tra gli eventi in programma si ricorda lo spettacolo dello "Scoppio del Castello", spettacolo pirotecnico e con artisti del fuoco che rievoca l’assedio del Ponte a Sieve.

Insomma la città è pronta è tornare all’epoca rinascimentale con sfilate e tanti eventi che riportano ai tempi storici in cui il Castello, sulle sponde della Sieve, era un’importantissima fortezza a difesa della Signoria della città di Firenze.

Leonardo Bartoletti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro