Corri per Michela (foto Umberto Visintini/New Pressphoto)

Firenze, 13 maggio 2018 - Il sole ha baciato l'iniziativa "Corri per Michela", la manifestazione podistica non competitiva che si è tenuta questa mattina dalle 8,30 con partenza dal giardino intitolato a Michela Noli, uccisa dall'ex marito nel maggio 2016.

Due i percorsi disponibili, di 7 e di 5 chilometri. Il ricavatio della corsa servirà per aiutare il centro antiviolenza Artemisia, per le attività di sostegno a donne e bambini vittime di violenza.

Michela Noli aveva 31 anni e fu uccisa a Firenze il 15 maggio 2016 con più di quaranta coltellate dall'ex marito Mattia Di Teodoro, che poi si tolse la vita. La mattina del 15 maggio Di Teodoro si era recato a casa del nuovo compagno della donna, trovandoli insieme. Secondo quanto accertato dagli investigatori, sapeva che lei era lì poiché aveva installato un gps sulla sua auto.