Cani a rischio polpette avvelenate alla scuola Gabbrielli

A Scandicci, preoccupazione per polpette avvelenate nel giardino della scuola Gabbrielli. Residenti e autorità all'erta per proteggere animali e bambini.

Cani a rischio polpette avvelenate alla scuola Gabbrielli

Cani a rischio polpette avvelenate alla scuola Gabbrielli

Piovono polpette... avvelenate. Il problema si è verificato nel giardino della scuola Gabbrielli in via delle Corbinaie. Sono stati i residenti a lanciare l’allarme, rimbalzato anche via social. Non è la prima volta che nel giardino, un’area verde attigua a quello della scuola dove diversi scandiccesi portano i loro cani per la sgambata serale o pomeridiana, vengono trovati e segnalati bocconi avvelenati, segno che c’è qualcuno che abitualmente posiziona queste esche che possono essere letali. Le polpette sono state tutte rimosse da chi le ha trovate; della cosa è stata informata anche la polizia municipale. La cosa, già spregevole in sé visto che può essere letale per gli animali, diventa anche pericolosa per l’uomo, visto che sono molti i bambini che, uscendo da scuola, si fermano a giocare nel giardino e potrebbero venire a contatto con questi bocconi avvelenati. Il consiglio per chi li trova in altre zone della città è quello di rimuoverli immediatamente e segnalare alle autorità. In passato diversi casi del genere si sono verificati nella zona del Vingone, in particolare nei giardini di via Caboto e in altre aree verdi a cavallo tra Casellina e il capoluogo. Raccomandata la massima attenzione.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro