Firenze, 12 giugno 2017 - Partita persa a tavolino agli Azzurri, la finale del 24 giugno del Calcio Storico sarà tra Bianchi e Rossi. E' questa la decisione dell'amministrazione comunale dopo la sospensione della semifinale tra Bianchi e Azzurri. Alla base della decisione, la mancata uscita dal campo dei calcianti Azzurri dopo l'espulsione. Nel pomeriggio, si riunirà la commissione disciplinare per emettere le sanzioni individuali nei confronti dei calcianti e del Colore della partita Azzurri – Bianchi; domani quella per la partita Rossi – Verdi.

La decisione fa seguito ai fatti di domenica, durante la semifinale tra gli azzurri di Santa Croce e i bianchi di Santo Spirito, con l'aggressione a tre arbitri che aveva portato la direzione a sospendere la partita, iniziata da non molto. La partita era stata poi definitivamente chiusa. Di più, la polizia ha deciso di entrare in campo in assetto antisommossa per dividere le due formazioni. Intanto spunta il video del pugno dato da un calciante Azzurro all'arbitro. Un violento destro che stordisce uno dei direttori di gara.

Stefano Brogioni