Black out e linee saltate. Sale la polemica

MUGELLO Da ottobre nella valle firenzuolina del Santerno, da Coniale a Moraduccio, telefon...

Da ottobre nella valle firenzuolina del Santerno, da Coniale a Moraduccio, telefonare è diventato un dramma. Già cinque black out, e l’ultimo del 5 dicembre, ancora in corso. Non funzionano i telefoni fissi, e internet. E i cellulari, prendono malissimo. Sotto accusa Telecom, che non ripara il guasto, . Localizzato, pare, in uno degli armadi-centralina. Fatto sta che il disservizio è enorme e i cittadini sono sul piede di guerra. "Dal 5 ottobre – dice Lorenzo Lelli, – questo è il quinto black-out. Qui vivono tanti anziani. Siamo una delle zone più colpite dalle due ultime alluvioni. Ancora la sera non possiamo recarci a Firenzuola. E che in questo marasma non funzioni il telefono è inaccettabile." Anche il Comune si è mosso: il sindaco Buti ha scritto a Telecom, informando anche Carabinieri e Prefetto. E ha sollecitato la riparazione delle linee. "I cittadini – dice Buti - hanno segnalazioni, mi riservo qualora non ci siano risposte di fare un esposto alla procura".

Paolo Guidotti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro