Attività didattiche per i bambini legate a Pier Francesco Foschi

La Galleria dell'Accademia di Firenze e l'Istituto degli Innocenti hanno creato un progetto didattico legato alla mostra di Pier Francesco Foschi. Le attività, per bambini, ragazzi e adulti, approfondiscono le opere esposte, il periodo storico e le tecniche utilizzate dal pittore. Sono disponibili materiali didattici scaricabili gratuitamente dal sito del museo.

Attività didattiche per i bambini legate a Pier Francesco Foschi
Attività didattiche per i bambini legate a Pier Francesco Foschi

FIRENZE

La Galleria dell’Accademia di Firenze e l’Istituto degli Innocenti hanno ideato e organizzato insieme un progetto di attività didattiche legate alla mostra Pier Francesco Foschi, pittore fiorentino nell’ambito del rapporto di collaborazione nato fra le due istituzioni nel 2023. Le attività, studiate per un pubblico differenziato, che inizieranno oggi alle 17, vanno dai più piccoli ai ragazzi e agli adulti, permetteranno di approfondire a vari livelli alcune delle opere esposte in mostra alla Galleria dell’Accademia, il periodo storico nel quale il Foschi ha vissuto, le tecniche utilizzate dal pittore e dagli artistici dell’epoca. Il Dipartimento di didattica della Galleria dell’Accademia con Alla scoperta di Pier Francesco Foschi, offre tre tipologie di materiale didattico, scaricabili gratuitamente dall’area dedicata che si trova all’interno del sito web del museo. ’Cerca il dettaglio’ è una vera e propria ’caccia al tesoro’ rivolta ai bambini e le bambine, che coinvolge anche famiglie e scuole. Grazie ad una mappa che segue il percorso espositivo è possibile mettersi alla ricerca di oggetti, animali, accessori e monogrammi: un modo semplice per avvicinarsi al linguaggio del pittore e capirne meglio la vicenda artistica. ’Dal cartone alla tela: la tecnica dello spolvero’ consente di entrare all’interno delle botteghe del Cinquecento dove i giovani allievi si esercitavano copiando i capolavori del loro maestro. ’Curiosità’, l’ultimo dei tre progetti, attraverso informazioni poco conosciute introduce a quell’ambiente, accompagnando il visitatore nella lettura di alcuni dipinti, soffermandosi su particolari o aneddoti inerenti la committenza e la storia dell’opera. Per informazioni tel. 055.5274578 oppure [email protected].

L.C.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro