Asilo di Londa. Tozzi all’attacco: "Fondi in ritardo"

La consigliera aveva chiesto che la regione intervenisse "I soldi sono arrivati ma solo grazie al Comune".

Asilo di Londa. Tozzi all’attacco: "Fondi in ritardo"

Asilo di Londa. Tozzi all’attacco: "Fondi in ritardo"

"I soldi arrivano, ma in ritardo e solo grazie al Comune". Così la Consigliera regionale di Fratelli d’Italia, Elisa Tozzi, interviene sulla questione della scuola materna di Londa: "Avevo chiesto da luglio che la Regione intervenisse ad integrare i fondi ministeriali - dice Tozzi -. Soltanto dopo mesi l’errore è stato corretto. La Regione si fa pubblicità sulle proprie mancanze. Sono felice che alla fine arriveranno le risorse per la messa in sicurezza dell’asilo di Londa, ma sono passati mesi e i soldi sono arrivati soltanto grazie all’impegno dell’amministrazione" La consigliera ha deciso d’intervenire su un vicenda che ha tenuto con il fiato sospeso le famiglie di Londa. Facendo quelle che, per lei, sono doverose puntualizzazioni: "Avevo chiesto da luglio che la Regione intervenisse ad integrare il finanziamento nazionale, che sarebbe andato perso - aggiunge Tozzi -. Dopo molte insistenze e l’intervento del Comune, finalmente l’errore di luglio è stato corretto e sono state trovate le risorse. L’attesa è stata snervante e adesso la Regione vuole farsi pubblicità sulle proprie mancanze. Sono soddisfatta di aver contribuito a sostenere il servizio per l’infanzia di un piccolo comune. E’dalla garanzia dei servizi che passa la sopravvivenza della comunità".

L.B.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro