Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
14 giu 2022

Arcobaleno d’estate e il fascino di Firenze L’omaggio di Ron: "Bellezza che incanta"

L’artista si esibisce a palazzo Strozzi Sacrati durante la presentazione della manifestazione organizzata dalla Regione e da "La Nazione"

14 giu 2022

di Lisa Ciardi

FIRENZE

L’area fiorentina sarà una delle grandi protagoniste di "Toscana Arcobaleno d’Estate", l’iniziativa promossa da Qn-La Nazione e dalla Regione, con la partecipazione delle categorie economiche. Una festa nata per lanciare gli appuntamenti estivi e arrivata alla decima edizione. A presentare il cartellone sono intervenuti ieri, a Palazzo Strozzi Sacrati, la direttrice de La Nazione Agnese Pini, il presidente della Regione Eugenio Giani, l’assessore al turismo Leonardo Marras, il direttore di Toscana Promozione Francesco Tapinassi e il direttore di Fondazione Sistema Toscana Francesco Palumbo. Fra i presenti anche Aldo Cursano e Franco Marinoni, presidente e direttore di Confcommercio Toscana, e il direttore di Confesercenti Toscana Massimo Biagioni, insieme alle sindache di Lastra a Signa, Fiesole e Castiglione della Pescaia, Angela Bagni, Anna Ravoni ed Elena Nappi.

Ospite d’eccezione il cantante Ron, che si è esibito al pianoforte suonando e cantando "Anima" e che, appena arrivato in treno da Milano, ha raccontato di aver subìto in treno il furto della valigia. "Sono felice di essere protagonista di questo evento – ha detto il cantante – e di poter salutare i tanti che qui mi seguono con passione. La Toscana deve solo essere se stessa: le persone la amano".

"Le tappe di questa manifestazione sono molteplici – ha spiegato Marinoni – un po’ in tutta la Regione, proprio per dare un’immagine di partecipazione unitaria del nostro sistema a un’iniziativa che ormai è consolidata e che sta dando risultati importanti". "Proponiamo tre appuntamenti in luoghi non ordinari - ha proseguito Biagioni – perché uno degli obiettivi dell’Arcobaleno è far scoprire una Toscana diversa, insolita, attraverso proposte e angoli che non tutti conoscono".

E proprio la provincia di Firenze sarà una delle grandi protagoniste dell’Arcobaleno, organizzato con il supporto di Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana e Vetrina Toscana. Si partirà venerdì 17 giugno, con l’evento inaugurale a Villa Caruso Bellosguardo a Lastra a Signa con aperitivo a cura di Confcommercio Firenze: in programma degustazioni stellate con gli operatori di Vetrina Toscana a Tavola (ore 19) e poi musica dal vivo, ma anche visite guidate al Museo Enrico Caruso, con due turni dalle 17.30 per i nostri lettori (prenotazioni entro domani a [email protected]).

Sabato 18 (ore 21.15) il teatro romano di Fiesole ospiterà appunto il concerto di Ron, organizzato da Toscana Promozione Turistica. Inizierà da qui il tour estivo dell’artista, per festeggiare i cinquant’anni di carriera. Ron sarà accompagnato dall’orchestra "Ensemble Symphony Orchestra", diretta dal maestro Giacomo Loprieno, e dal pianista della sua band, composta da otto membri. Non mancherà un tributo a Lucio Dalla. Ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria su www.ticketone.it. L’Arcobaleno toccherà poi altre aree della regione: domenica 19 la cena sul Ponte di Mezzo a Pisa; lo stesso giorno due appuntamenti ad Anghiari e a Porciano di San Baronto con visita a una fattoria e pranzo; lunedì 20 e martedì 21 all’isola di Capraia con una passeggiata all’imbrunire e un’escursione; sempre il 20 ad Arezzo degustazioni all’anfiteatro romano e visite al Museo Archeologico Gaio Clinio Mecenate. Infine martedì 21 a Castiglione della Pescaia, tappa nella riserva della Diaccia Botrona. Info e prenotazioni: www.visittuscany.comitarcobaleno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?