Vigili del fuoco, foto generica
Vigili del fuoco, foto generica

Firenze, 11 luglio 2018 -  Si è buttato nell'Arno, ma il suo gesto non è passato inosservato e l'uomo - un anziano di 86 anni -  è stato salvato.  E' stato un  sordomuto che stava passando in auto a vedere la scena: l'uomo si è tuffato  nel fiume raggiungendo l'anziano e portandolo a  a riva. Ora l'anziano è ricoverato all'ospedale di Careggi.

Il fatto è accaduto verso le 16.30 nei pressi del ponte San Niccolò. Sul posto 118 e polizia. Secondo quanto ricostruito dall'equipaggio di una voltante del 113, il sordomuto che ha operato il salvataggio è un albanese di 42 anni ed era in macchina con una donna, anche lei albanese e sordomuta, quando insieme hanno visto l'anziano, classe 1932, scavalcare la ringhiera del parapetto sull'Arno e buttarsi giù nel fiume. Il 42enne allora ha lasciato il volante e l'auto, quindi è andato a salvare l'uomo.