Alpinismo giovanile e montagna, partono le escursioni con il ’Cai’

Il Club Alpino Italiano di Scandicci propone un ricco calendario di uscite, corsi di sci di fondo, trekking urbano e visite a riserve naturali per l'anno 2024. Presentazione il 17 gennaio.

Alpinismo giovanile e montagna, partono le escursioni con il ’Cai’

Alpinismo giovanile e montagna, partono le escursioni con il ’Cai’

Un 2024 ricchissimo di iniziative per la sezione di Scandicci del Club Alpino Italiano (con sede in via Pisana) che, per l’anno appena iniziato, proporrà un ampio calendario di uscite più o meno facili ma anche tanti appuntamenti in programma per il Gruppo cicloescursionistico, per quello alpinistico e per quello di Alpinismo giovanile. Senza contare quello che rappresenta un vanto per la sezione, ovvero il corso di sci di fondo arrivato alla quindicesima edizione. L’iniziativa è in programma tra gennaio e febbraio, nelle giornate di domenica 21 e 28 febbraio, di domenica 4 febbraio e del fine settimana successivo (con possibilità di pernottamento) e si svolgerà nel "Centro di Fondo di Boscoreale" a Piandelagotti in provincia di Modena nei pressi del passo delle Radici. Il corso è rivolto a chiunque desideri avvicinarsi a questo sport ma anche a chi già conosce le nozioni base ma desidera perfezionarsi nello skating o nella tecnica classica. L’iniziativa, con l’illustrazione di tutti i dettagli organizzativi, i costi, i consigli sull’abbigliamento, le possibili combinazioni comprensive, ad esempio del noleggio o meno dell’attrezzatura, e altro ancora, saranno illustrati in una serata di presentazione in programma nella Saletta riunioni della sezione in via del Padule 24 il prossimo 17 gennaio alle 21. Per quanto riguarda invece le altre iniziative a breve termine promosse dalla sezione scandiccese del CAI domenica 14 gennaio è in calendario un trekking urbano a Bologna dal centro città al Santuario di San Luca. A febbraio invece, domenica 11sarà possibile visitare la riserva Monterufoli-Caselli in provincia di Pisa mentre domenica 25 l’escursione sarà decisamente più vicina a casa con la camminata tra la Torre di Baracca e Chiesa di San Bartolomeo su Monte Morello.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro