Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

'Fatti delle Piagge', le condanne e la protesta

emanuele baldi
Cronaca
featured image
Un corteo degli antifascisti in città

Firenze, 14 maggio 2022 - Pomeriggio caldo - e non solo per le temperature che già da qualche giorno accarezzano i 30 gradi - quello che attende oggi santo Spirito. In Oltrarno è infatti in programma un corteo di protesta indetto da Firenze antifascista con concentramento in piazza Santo Spirito, alle 16. Scopo dei manifestanti è quello di contestare la decisione della Corte d'Appello di Firenze che in queste ore ha confermato le condanne per le persone denunciate a seguito dei "fatti delle Piagge" di dicembre 2014, quando - spiegano i promotori della protesta - "una irresponsabile gestione dell'ordine pubblico permise a Forza Nuova di avere agibilità politica anticostituzionale, a cui si opposero movimenti e realtà politiche".

Ieri il collegio presieduto da Alessandro Nencini ha infatti confermato le condanne per otto antagonisti coinvolti negli scontri del 6 dicembre di otto anni fa con le forze dell'ordine nella zona delle Piagge riformando la pena a 11 mesi da 1 anno del tribunale. Nello specifico le condanne sono state inflitte per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, mentre sono andati prescritti i reati di adunata sediziosa e porto di strumenti atti a offendere (nella circostanza erano dei bastoni).

I tafferugli con polizia e carabinieri scoppiarono quando vari gruppi della sinistra antagonista e dei centri sociali si riunirono per cercare di avvicinare una iniziativa di Forza Nuova. Polizia e carabinieri tennero a distanza le manifestazioni intervenendo con tre cariche di alleggerimento sugli antagonisti che si misero in movimento dai punti di riunione. I video della Digos e dei reparti scientifici, insieme al riconoscimento che gli stessi investigatori riuscirono a fare per identificare i più attivi nei disordini, portarono a un'inchiesta culminata nelle condanne del tribunale a 1 anno per gli otto, mentre altri due furono assolti. Ieri appunto per gli stessi otto primi condannati la conferma delle condanne pur con lieve diminuzione della pena. 

Santo Spirito offre storicamente un humus sociale affine a molte anime del movimento antagonista fiorentino. L'auspicio è che tutto si risolva in una pacifica protesta.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?