IN CAMPO STASERA. Da Monteboro all’Europeo: tanti ex

L'Europeo tedesco dell'Italia di Luciano Spalletti inizia con la sfida contro l'Albania a Dortmund, caratterizzata dalla presenza di numerosi giocatori legati all'Empoli. Sylvinho schiera 5 ex Empoli, mentre Spalletti potrebbe contare su 3 giocatori del club toscano. Asllani, uno degli ex, ricorda con affetto il suo passato all'Empoli.

Empoli

Empoli

Stasera prende il via l’Europeo tedesco dell’Italia di Luciano Spalletti, che a Dortmund se la vedrà contro l’Albania. Una sfida che si preannuncia altamente caratterizzata dall’azzurro dell’Empoli. E non solo per la presenza del tecnico di Certaldo che al Castellani ha giocato e allenato. Stando alle indicazioni della vigilia, infatti, potrebbero essere 8 i giocatori tesserati o ex del club di Monteboro a scendere in campo dall’inizio. Tre quelli che potrebbe schierare Spalletti: Di Lorenzo e Dimarco sugli esterni e Frattesi sulla trequarti. Addirittura 5 quelli che sembra aver scelto il ct brasiliano Sylvinho per l’Albania: gli attuali azzurri Berisha tra i pali (in ballottaggio con Strakosha) e Ismajli al centro della difesa e gli ex Asllani e Bajrami in mezzo al campo oltre a Hysaj a destra. Proprio Asllani, raggiunto da Sky Sport, ha avuto anche un pensiero per l’Empoli spiegando la sua esultanza al gol di Niang contro la Roma al termine di Verona-Inter. "Ho esultato con il cuore. Devo tutto all’Empoli, ci sono andato a 6 anni e sono andato via che ne avevo 20. Mi piace ricordare quegli anni. Sono rimasto legato a quel club e mi fa piacere che si siano salvati".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su