"Vivi le Cerbaie a Fucecchio: scopri i sentieri delle Cerbaie"

Scopri i sentieri delle Cerbaie con "Vivi le Cerbaie", un evento organizzato dalla Consulta dello Sport di Fucecchio in collaborazione con il Comune. Percorsi di 5 e 10 km, ristoro e premio di partecipazione. Un'occasione per vivere la natura toscana!

Farle vivere è la strada maestra per strapparle al degrado. La Consulta dello Sport di Fucecchio, in collaborazione con il Comune, la Uisp del Cuoio, l’Atletica Fucecchio, il Gruppo Sportivo Pieve a Ripoli, la Contrada Massarella e Motorbike, organizzano la prima edizione di "Vivi le Cerbaie", una mattinata dedicata a tutti gli appassionati di running e bike alla scoperta dei sentieri delle Cerbaie. La manifestazione, in programma domenica 1 è aperta a tutti e prevede la possibilità di scegliere tra due percorsi diversi, uno di 5 e l’altro di 10 chilometri, con ritrovo alle ore 8 in piazza XXIII Agosto a Massarella e partenza alle 8.30. Al termine del percorso è previsto un ristoro a cura della Contrada Massarella e un premio di partecipazione per tutti gli iscritti.

I boschi delle Cerbaie, con i bellissimi colori dell’autunno, e il Padule di Fucecchio con lo spettacolo offerto dalla flora e dalla fauna, saranno quindi lo scenario per un evento dedicato agli sportivi ma anche alle tante persone e alle famiglie che vorranno trascorrere alcune ore passeggiando a contatto della natura e godendo dei bellissimi scorci offerti dalle aree naturalistiche della zona. "L’iniziativa - dice il sindaco Alessio Spinelli - è un modo per vivere il nostro territorio nella sua interezza, anche quelle zone che sono considerate più critiche. Le Cerbaie sono un territorio con spazi verdi e caratterizzato da elementi unici come la pianta carnivora Drosera rotundifolia o come l’antico selciato della via Francigena e molte altre bellezze".

"Si tratta di un evento che abbiamo fortemente voluto – spiega l’assessore allo sport Fabio Gargani - e che ha un duplice scopo: promuovere l’attività fisica e sportiva all’aria aperta e avvicinare i cittadini ai sentieri e ai percorsi che attraversano i boschi delle Cerbaie, in modo da far vivere alle persone una delle aree naturalistiche di pregio della Toscana"