Novità al San Giuseppe. Pronto soccorso on line: le attese in tempo reale

Il servizio dell’Asl Toscana Centro è attivo su internet: prima di andare in ospedale ci si potrà collegare al sito per capire quante persone sono in coda

Un pronto soccorso (foto Ansa)

Un pronto soccorso (foto Ansa)

Empoli, 25 marzo 2024 – Quando si parla di tecnologia amica, ecco un esempio di applicazione vantaggiosa per le persone e, in generale, per il funzionamento della sanità. Vuoi andare al pronto soccorso ma temi di stare bloccato in coda ora? Niente paura, adesso si potrà sapere in tempo reale quante persone stanno aspettando nel pronto soccorso del San Giuseppe. È il nuovo servizio pensato dall’Asl per andare incontro ai cittadini. L’attività dei pronto soccorso dell’Azienda Usl Toscana centro è infatti "in diretta". Basta collegarsi al sito https://www.uslcentro.toscana.it/psstat/pronto-soccorso-pa.php.

Usare il sito è semplicissimo: basta cliccare sul link per sapere, in tempo reale, le presenze nelle otto strutture di Medicina d’urgenza dell’Usl Toscana Centro: dagli accessi in codice rosso fino a quelli in bianco. Il monitoraggio non riguarda solo il San Giuseppe, ma anche gli ospedali dell’area fiorentina (Santa Maria Annunziata, Santa Maria Nuova, San Giovanni di Dio e Borgo San Lorenzo), quelli dell’area pistoiese San Jacopo e S.S. Cosma e Damiano e il Santo Stefano di Prato.

"È ovvio – ha spiegato il dottor Simone Magazzini, direttore del dipartimento di Emergenza e Urgenza – che tale possibilità verrà principalmente utilizzata da coloro che ricorrono al pronto soccorso in situazioni di bassa criticità, mi riferisco in particolare ai codici azzurro e bianco. Ora questi cittadini, che presentano condizioni cliniche di minima rilevanza, collegandosi on line eviteranno non solo lunghe attese ma anche di sovraccaricare ulteriormente quelle strutture che magari sono in difficoltà per numerosi accessi di codici di maggiore gravità che arrivano con i mezzi soccorso".

Quindi , in caso di sintomi lievi, si potrà capire in anticipo quando si dovrà attendere se ci si reca in uno dei pronto soccorso dell’area e si potrà anche valutare la possibilità di attendere, sempre che le condizioni fisiche lo permettano.

Cliccando sulla sezione è subito riportata la legenda dei codici e, a seguire, l’elenco delle strutture con i pazienti in quel momento presenti per ogni codice al triage. Il progetto che ha previsto un collegamento diretto con i pronto soccorso è nell’ottica di offrire un servizio utile e trasparente al cittadino, con un percorso facile e un sistema intuitivo.