La prima volta sul banco dell’opposizione

Setteducati, Cortina, Costa e Simoncini gli eletti per il centrosinistra a Gambassi

La prima volta sul banco dell’opposizione

La prima volta sul banco dell’opposizione

A rappresentare il centrosinistra in consiglio comunale (dai banchi dell’opposizione, unico caso in tutto l’Empolese - Valdelsa) saranno Gianni Cortina, Tiziana Costa e Franco Simoncini, oltre all’ex-assessore nonché candidata a sindaco Samanta Setteducati (nella foto). La conferma arriva dagli esponenti della lista "Viviamo Gambassi Terme", insieme ad un commento sul risultato elettorale e ai complimenti di rito al nuovo sindaco, Sergio Marzocchi che ha ottenuto il 52,12% dei consensi con la lista "Civica Gambassi Terme". All’assessore uscente non sono bastati 1.287 voti per centrare la vittoria elettorale. "Abbiamo perso per 57 voti, un pugno di schede, un soffio. Ciò significa che la metà dei gambassini è venuta ai seggi a votarci. Per questo vogliamo rivolgere un enorme grazie a tutte e tutti voi e un sincero grazie anche a tutti coloro che in questi mesi ci hanno sostenuto – il pensiero del gruppo di Viviamo Gambassi Terme, ribadito nelle scorse ore - rappresenteremo l’opposizione nei prossimi 5 anni con lo spirito di sempre, lo sguardo rivolto al futuro di Gambassi e la consapevolezza di lavorare per il nostro meraviglioso paese". Il primo consiglio comunale della legislatura Marzocchi dovrebbe tenersi il 27 giugno. E salvo eventuali ingressi in giunta, la maggioranza consiliare a trazione civica sarà invece composta dai consiglieri Alessio Capresi, Laura Tinti, Marco Giannini, Veronica Salvadori, Camilla Morandi, Valerio Bruni, Donatella Corsi e Linda Cioni.