Il luogo dell'incidente (Fotocronache Germogli)
Il luogo dell'incidente (Fotocronache Germogli)

Empoli, 9 ottobre 2019 - l Ris dei carabinieri ha prelevato campioni di vernice da un furgone sequestrato dopo la morte di un 23enne del Senegal, Muhammad Dramè, la notte tra il 24 e il 25 settembre a Molin Nuovo di Empoli (Firenze). Secondo primi riscontri, sul paraurti anteriore del furgone non sarebbero stati trovati segni della bicicletta su cui viaggiava Dramè.

È quanto emergerebbe dagli accertamenti disposti dal pm Sandro Cutrignelli nell'ambito del fascicolo per omicidio stradale in cui è indagato un giovane di Castelfiorentino (Firenze) proprietario del mezzo da lavoro.

La bicicletta fu ritrovata a una decina di metri dal corpo del 23enne ritrovato la mattina del 25 settembre dai dipendenti di un'azienda delle vicinanze. Il pm e la polizia municipale adesso attendono gli esiti dell'esame del Ris e anche dell'autopsia, eseguita il 27 settembre, per capire se persisteranno o meno gli elementi che hanno portato a inserire il nome del giovane nel registro degli indagati.