Il piano di Marpu per bimbi indiani. Adesso il refettorio è più vicino

L'associazione Marpu porta avanti il progetto "La scuola è per tutti a Chirang" in India, costruendo un refettorio per i bambini che non possono raggiungere la scuola giornalmente. Finora raccolti 11.476 euro, ne mancano 9mila per completare l'opera.

Il piano di Marpu per bimbi indiani. Adesso il refettorio è più vicino

Il piano di Marpu per bimbi indiani. Adesso il refettorio è più vicino

Si chiama “La scuola è per tutti a Chirang” il progetto che l’associazione empolese Marpu sta portando avanti in India. Obiettivo è dare ai bambini di quel distretto indiano un posto sicuro dove alloggiare quando vanno a scuola. Le distanze fra i villaggi a Chirang sono enormi e raggiungere la scuola delle suore dell’Addolorata di Pisa che la gestiscono è impossibile su base giornaliera. Allora ecco l’idea: costruire un refettorio che li accolga fra una giornata di studio e l’altra. Per ciò la Marpu ha organizzato un pranzo di beneficenza nei suggestivi spazi dell’Atelier Marco Bagnoli a Montelupo Fiorentino durante il quale sono stati raccolti ben 11.476 euro. Ne mancano ancora 9mila per costruire il refettorio, ma la squadra di Marpu guidata dalla presidente Silvia Petralli è già al lavoro per mettere in cantiere il prossimo evento che serve a trovare i fondi necessari.