Indagano i carabinieri
Indagano i carabinieri

Empoli, 11 gennaio 2019 - In tre, volto travisato, accanto a un furgone poi risultato rubato dal piazzale di una ditta in via dei Cappuccini. Erano intenti ad armeggiare a uno sportello bancomat. Un passante si è fermato per cercare di capire che cosa stessero facendo e loro di tutta risposta si sono allontanati.

E’ successo poco prima della mezzanotte di mercoledì 9 gennaio, in via Val d’Orme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Empoli: a quanto pare, il bancomat non sarebbe stato danneggiato ma all’appello mancherebbe una componente della videosorveglianza sistemata a protezione del dispositivo.

Non è escluso che i tre volessero tentare l’assalto allo sportello di prelievo per poi fuggire a bordo del furgone, trovato ieri mattina, abbandonato a Montelupo Fiorentino. Ci sono accertamenti in corso da parte dei militari impegnati anche nella caccia alla banda che sta seminando furti sul territorio.

Dopo i raid messi a segno il 7 gennaio al Chavas Caffè di Pieve a Ripoli nel Cerretese e alla Farmacia del Sole a Montelupo Fiorentino e dopo la spaccata in via Luigi Russo nella serata di martedì ai danni del salone di bellezza Gio Hair and Beauty Concept, la lista delle attività nel mirino si allunga. Nella notte tra martedì e mercoledì, i ladri hanno fatto irruzione anche in un altro negozio di parrucchiera in via Luigi Russo, forzando una porta sul retro e facendo incetta del fondo cassa. Stesso destino capitato anche a un’estetista in via Mameli a Spicchio di Vinci. Ad accorgersi delle ‘visite’, le titolari all’apertura.