George Rapier
George Rapier

Empoli, 5 agosto 2020 - Il magnate texano della sanità privata George Rapier ha formalizzato oggi la donazione personale di 800mila euro a favore del territorio dell'Empolese Valdelsa annunciata in pieno periodo di emergenza Covid. La somma, si legge in una nota, sarà divisa in 200mila euro spettanti al Comune di Capraia e Limite, dove il Ceo della WellMed Medical Management è proprietario della seicentesca Villa Bibbiani, e i restanti 600mila al fondo di mutuo soccorso 'Sosteniamoci' istituito dalla Società della salute Empolese Valdarno Valdelsa.

In precedenza Rapier III aveva già donato 200mila euro in favore della raccolta fondi per l'ospedale San Giuseppe di Empoli, attraverso il conto corrente messo a disposizione della Misericordia.

"Destineremo il contributo di 600mila euro devoluto alla Società della Salute per il reinserimento lavorativo - commenta Alessio Spinelli, sindaco di Fucecchio e presidente della Società della Salute - un aiuto concreto rivolto a quei cittadini che il Covid ha colpito duramente".