Over 80, primo sospiro di sollievo. Da oggi le vaccinazioni in Toscana

Anteprima simbolica con 84 nonni, poi scatterà quella di massa. Alleanza tra Asl e medici di famiglia

Vaccinazione per gli over 80 al via in Toscana
Vaccinazione per gli over 80 al via in Toscana

Firenze, 15 febbraio 2021 - Anteprima oggi della vaccinazione agli ultraottantenni toscani. Una sorta di Vaccine Day dedicato ai nonni: 14 medici, in 12 studi distribuiti in tutte le province, inaugureranno questa nuova fase della campagna di vaccinazione. 84 vaccini in totale nella giornata, ovvero una fiala per medico di Pfizer-BioNTech (1 fiala corrisponde a 6 dosi), essendo questo infatti il vaccino previsto al momento per questa categoria, insieme a Moderna.

Il presidente Eugenio Giani sarà presente in uno studio di Firenze, mentre l’assessore alla sanità Simone Bezzini assisterà alle prime vaccinazioni in un centro medico di Siena. Nei prossimi giorni verranno anche aperte sul portale regionale le agende a disposizione dei medici, dove potranno iniziare a prenotare i primi vaccini per i propri assistiti con più di 80 anni, dopo averli contattati e aver concordato con loro data, ora e luogo della vaccinazione. Il numero di medicine di gruppo e singoli medici coinvolti crescerà nelle settimane successive, così come i vaccini a disposizione di ciascun medico, anche in relazione alle dosi disponibili in virtù delle prossime forniture.

Questa prima settimana sarà di rodaggio per familiarizzare con le procedure e testare la filiera. Sono previsti anche momenti informativo-formativi: ieri si è tenuto un webinar con 840 medici, dopo quello di sabato con circa 600. Altri due sono in programma per martedì e mercoledì, ma ancora più importanti sono i tantissimi incontri organizzati dalle tre aziende territoriali fra medici di medicina generale e responsabili del territorio, per scambiarsi informazioni sulla procedura di vaccinazione. «Il dato nazionale colloca la Toscana tra le prime regioni per capacità di vaccinazione – spiegano il presidente Eugenio Giani e l’assessore Simone Bezzini - con oltre 4 punti percentuali sopra la media nazionale. Siamo una delle regioni con il più alto ritmo di vaccinazione". Ringraziamento "agli operatori delle Asl per il grande lavoro che stanno portando avanti e i medici di medicina generale per la disponibilità e la collaborazione che, siamo convinti, porterà a breve benefici importanti alla campagna di vaccinazione toscana. La battaglia contro il Covid si può vincere solo insieme".