Firenze, 5 maggio 2021 - "Dalla prossima settimana potranno prenotarsi tutti gli over 60" mentre "il vaccino che sarà somministrato dipende dalla disponibilità".

Lo ha scritto su Fb il presidente della Toscana Eugenio Giani riguardo alla campagna vaccinale che andrà a coinvolgere i nati dal 1952 al 1961 i quali possono prenotarsi sul portale della Regione. Sono disponibili 102mila dosi che verranno somministrate da venerdì 7.

Giani oggi ha sottolineato un considerevole recupero nella vaccinazione delle persone sopra gli 80 anni dicendosi «contento» per la somministrazione della prima dose a questa categoria, cosa che gli consente di dire che su questo «la Toscana è sostanzialmente la prima, insieme al Veneto». Per Giani il 96% degli over 80 è stato raggiunto anche per merito della scelta di affidarli alla vaccinazione fatta dai medici di famiglia. Mercoledì alle 9 scatta la prima volta della fascia 65-69 anni: possono prenotarsi sul portale da questa ora per vaccinarsi con J&J. Disponibili per ora 9.600 dosi di questo vaccino. Intoppo, invece, nella zona di Arezzo e di Grosseto lunedì per l'invio ai caregiver degli ultrafragili degli sms: c'è stato un blocco risolto con telefonate ad personam, oggi, una per una per avvisare dell'appuntamento. Infine, la Toscana nelle 24 ore conta altri 25 morti per Covid, età media in ribasso netto a 74,8 anni e il totale che schizza a 6.273 persone decedute dall'inizio della pandemia nell'intera regione.