Lavoratori dello spettacolo (immagine di repertorio)
Lavoratori dello spettacolo (immagine di repertorio)

Firenze, 21 gennaio 2021 - Aiuti in arrivo per i lavoratori dello spettacolo in Toscana. Il Consiglio regionale si prepara ad approvare una proposta di legge dell'ufficio di presidenza dell'assemblea consiliare che stanzia 1 milione di ristori per compensare le chiusure forzate dovute alla pandemia Covid-19. Il primo sì unanime in commissione Cultura. I lavoratori del settore possono ricevere sino a 2 mila euro di contributi una tantum, partecipando a un avviso pubblico. "Questa proposta di legge, nata trasversalmente nell'ufficio di presidenza, e che ha ottenuto l'unanimita' anche in commissione Cultura per approdare all'aula, e' un segnale importante per i lavoratori dello spettacolo", spiega la presidente della commissione Cultura dell'assemblea toscana, Cristina Giachi (Pd). "Il testo- aggiunge- potra' essere oggetto di miglioramenti in sede di approvazione in aula, ma abbiamo ritenuto fondamentale farlo procedere decisamente verso l'aula per dare un messaggio significativo a questa categoria di professionisti, messi a dura prova dalla pandemia. Benche' la somma non sia ingentissima e' indicativo che il Consiglio regionale abbia deciso di destinare il proprio avanzo di bilancio a questi lavoratori”.

 

Maurizio Costanzo