Prevenzione Oncologica: corretti stili di vita, Screening e Cura con la Lilt

Il convegno LILT Arezzo svolto al CCT Arezzo ha celebrato il culmine della settimana nazionale per la Prevenzione in Oncologia. Al centro delle attenzioni le fasce sociali più deboli o svantaggiate

Arezzo, 23 marzo 2024 – “LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione di Arezzo” celebra la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica con un convegno appena compiuto, svoltosi presso il CCT – Centro Chirurgico Toscano di Arezzo, applicativo delle indicazioni organizzative di livello nazionale proprie di LILT Italia diretta dal prof. Francesco Schittulli.

«La finalità di questa cruciale iniziativa e delle altre che metteremo in campo vuol essere quella – rimarca il Presidente LILT Arezzo Andrea Barbieri – di contribuire alla diffusione di una cultura della prevenzione, basata anzitutto sui controlli medici periodici (anche di screening) – da non relegare all’occasionalità bensì da ripetere con la giusta periodicità, come hanno sottolineato diversi partecipanti nelle rispettive relazioni! – così come sul promuovere buone e più salutari pratiche di vita: non fumare, evitare gli alcolici, alimentarsi in maniera adeguata e secondo la giusta stagionalità, difendersi dalla sedentarietà con una regolare attività motoria adatta al proprio status psicofisico, riposare meglio e a sufficienza ecc.»

Il titolo del convegno, non a caso, recita espressamente: «Prevenzione Oncologica: corretti stili di vita, Screening e Cura»

Il convegno s’è aperto con un saluto del Presidente della LILT di Arezzo, Dott. Andrea Barbieri; al quale è seguito quello di S.E. Rev.ma Vescovo Mons. Franco Agostinelli, Correttore Nazionale Misericordie d’Italia (che ha colto l’occasione per ribadire l’auspicio che la prevenzione venga portata a permeare tutti i livelli sociali, in special modo quelli dei cosiddetti “ultimi”, proprio come sta facendo l’attuale nuovo direttivo di LILT Arezzo e il suo presidente Andrea Barbieri); e della Dott.ssa Assunta De Luca, Direttore Sanitario Usl Toscana Sud Est.

I lavori sono stati coordinati dal Dott. Stefano Tenti, Presidente del Comitato Scientifico LILT di Arezzo nonché Direttore sanitario del CCT; né è mancata la presenza della Dott.ssa Alessia Valducci, Presidente di Valpharma Group, noto gruppo farmaceutico del centro Italia. Naturalmente presenti la Vicepresidente LILT Arezzo Avv. Sabina Rossi e i membri del Consiglio direttivo dell’Associazione al completo.

La partecipazione al convegno è stata validata per gli accreditamenti ECM dei professionisti sanitari intervenuti.

Di certo questa iniziativa farà ancora parlare di sé prossimamente, con ulteriori e più dettagliati approfondimenti, dato il grande interesse suscitato dalle relazioni e il loro profilo altamente aggiornato. Quel che potremmo ridefinire come un “approccio scientifico alla Prevenzione più vera per tutti”.